Acido Linoleico: proprietà, benefici e controindicazioni

L’acido linoleico si dimostra un grasso di tipo polinsaturo indispensabile per il corretto funzionamento dell’organismo. La sua assunzione avviene tramite l’alimentazione o gli specifici integratori, poiché naturalmente l’organismo umano non è in grado di produrlo.

Esistono inoltre diverse forme di questo grasso polinsaturo, tra le più conosciute l’acido linoleico coniugato. Ma a che cosa serve l’acido linoleico, quali benefici apporta per l’organismo e quali sono le sue controindicazioni? Scopriamolo insieme all’interno dei paragrafi successivi.

Acido linoleico: cos’è, a che cosa serve e formula

L’acido linoleico vanta diverse proprietà benefiche per l’organismo che non riesce a sua volta a produrlo. L’acido linoleico svolge un ruolo importante per la salute delle membrane cellulari, intervenendo anche nella sintesi di determinate molecole per la coagulazione del sangue, le risposte infiammatorie, la salute cutanea. La sua azione può aiutare anche a regolare i livelli di colesterolo nel sangue, sotto un’assunzione pari a 10 grammi giornalieri. L’acido linoleico deve quindi essere integrato all’interno dell’alimentazione, oppure sotto forma di integratori ampiamente presenti sul mercato odierno. L’acido linoleico è considerato l’unico Omega 6 essenziale.

Formula e struttura chimica dell’acido linoleico 

Tipologie di acido linoleico

L’acido linoleico è essenziale per il mantenimento in salute del nostro organismo e si suddivide in differenti tipologie, in particolar modo in: acido alfa, gamma e acido linoleico coniugato utilizzato soprattutto a scopo di sostenimento del dimagrimento e presente all’interno di diversi integratori alimentari. L’organismo umano non riesce a produrre autonomamente l’acido linoleico ed è per questo motivo che tutte e tre le tipologie che lo caratterizzano devono essere assunte tramite alimentazione quotidiana o supporti integrativi.

Acido alfa linoleico

L’acido alfa linoleico viene anche siglato in ‘ALA’ e consiste in un acido essenziale,  il più importante della famiglia degli Omega 3, che partecipa attivamente alla trasformazione da parte dell’organismo dell’acido eicosapentaenoico e dell’acido docosaesaenoico.

Acido gamma linoleico

L’acido gamma linoleico, siglato in ‘GLA’, è un acido grasso di tipologia semi-essenziale appartenente alla famiglia degli Omega 6, presente soprattutto in determinati alimenti come avena, semi di canapa, alga spirulina, orzo, enotera, borragine, semi di ribes nero. L’acido GLA è il precursore anche dell’acido diomo gamma linolenico (siglato in DGLA), una delle terze fonti dirette degli eicosanoidi.

Acido linoleico coniugato

L’acido linoleico coniugato comprende diverse sostanze appartenenti alla forma principale, parte della famiglia degli Omega 6, reperibile in alte percentuali soprattutto nei latticini e nella carne bovina. La sua assunzione interviene nei depositi di grasso, motivo per il quale viene spesso aggiunto all’interno delle formulazioni interne degli integratori alimentari finalizzati al sostegno della perdita di peso, ad azione saziante, nonostante non vi siano prove scientifiche certe di una sua reale efficacia.

Dove si trova l’acido linoleico? Quali alimenti lo contiene?

Gli alimenti ricchi di acido linoleico sono diversi in natura, tra questi troviamo: i semi di girasole, i semi di sesamo, germe di grano, noci, mais, olive, semi di soia, piante vegetali come la primula notturna e la borragine. L’acido linoleico, tramite assunzione alimentare, può favorire inoltre l’eliminazione dei liquidi in eccesso, aiutare a combattere la cellulite e patologie quali la dermatite, orticaria, acne e psoriasi.

Come e quando utilizzare l’acido linoleico

L’acido linoleico alfa deve essere integrato soprattutto in presenza di carenze nutrizionali, spesso difficili da valutare senza il parere di un medico e la valutazione delle analisi specifiche. L’acido linoleico alfa può essere assunto grazie ai diversi integratori alimentari disponibili in commercio. Nella maggior parte dei casi le carenze di ALA interessano i bambini fino ai 2 anni di età e nelle gestanti. A livello alimentare è consigliabile assumere due porzioni giornaliere di legumi, cereali integrali, ortaggi, frutta, olio extravergine di oliva, oppure olio di chia o di lino. L’acido alfa linoleico può partecipare alla regolazione della pressione, dell’iperglicemia e del diabete mellito.

L’acido linoleico gamma non presenta particolari dati scientifici a riguardo delle possibili carenze alimentari. Per i dosaggi di assunzione dell’acido GLA si seguono difatti le medesime linee consigliate per la versione alfa. Nella maggior parte dei casi l’acido linoleico gamma viene usato in prodotti per il trattamento di alcune patologie come l’artrite, le malattie autoimmuni, le dermatiti di tipologia atopica.

Benefici apportati dall’acido linoleico

L’assunzione giornaliera di acido linoleico, oppure dei supporti integrativi in caso di carenze nutrizionali, può apportare diversi benefici per la salute dell’organismo. L’acido linoleico può aiutare a migliorare il benessere dell’organismo in caso di  alcune malattie di natura cardiovascolare e interviene nella formazione del sistema oculare e nervoso del feto, motivo per il quale è consigliato soprattutto alle donne in stato di gravidanza. Per i soggetti in età geriatrica l’acido sembra in grado di preservare le funzionalità cerebrali, utile come supporto alle terapie anche in caso di alcune tipologie di depressione

I migliori prodotti a base di acido linoleico

L’acido linoleico viene assunto tramite l’alimentazione quotidiana, mentre in caso di carenze si può ricorrere al supporto degli integratori alimentari, per i quali è sempre consigliabile avvalersi del parere del proprio medico curante. Tra i migliori prodotti più venduti del momento che comprendono anche questo principio attivo si trovano: Proslim Active, Bio Sazio Pro, Keto Actives. 

Proslim Active integratore

Uno dei prodotti più venduti del momento è Proslim Active integratore, in formulazione liquida, ad azione coadiuvante nella lotta contro i chilogrammi di troppo per chi segue un regime alimentare ipocalorico. Il prodotto si presenta all’interno di una confezione da 20 ml, pratica anche per essere trasportata fuori casa, acquistabile unicamente sul sito web ufficiale dell’azienda produttrice senza la necessità di una prescrizione medica.

L’integratore alimentare promette risultati concreti e duraturi nel corso del lungo periodo grazie alla sua formulazione interna completamente naturale. Proslim Active deve essere assunto quotidianamente come riportato all’interno del bugiardino ufficiale nella posologia di 25 gocce sciolte all’interno di un bicchiere abbondante di acqua 2 volte al giorno.

Bio Sazio Pro integratore

Un altro integratore a base di acido linoleico è Bio Sazio Pro ad effetto saziante grazie alla presenza delle fibre, in grado di sostenere il percorso per la perdita di peso ponderale all’interno di uno stile di vita sano e in affiancamento ad un’alimentazione corretta. Il prodotto può essere acquistato soltanto all’interno del sito web ufficiale dell’azienda produttrice, ammortizzando i costi relativi alle spese di spedizione. La confezione da 60 grammi presenta un tappo a chiusura ermetica salva freschezza, ideale anche per il trasporto in viaggio.

Bio Sazio Pro promette risultati efficaci nel sostegno alla lotta ai chilogrammi di troppo a partire dalle prime settimane di assunzione. Tra i benefici dati dall’integratore si trova il suo sostegno coadiuvante all’incremento dei processi metabolici, la capacità di trasformare il grasso in eccesso in energia subito disponibile e l’eliminazione delle scorie e delle tossine. Bio Sazio Pro deve essere assunto 3 volte al giorno, 20 minuti prima dei pasti principali, sciolto all’interno di un bicchiere abbondante di acqua.

Keto Actives integratore

Tra gli altri integratori più venduti del momento si trova anche Keto Actives, disponibile all’acquisto esclusivamente sul sito web ufficiale dell’azienda produttrice. Grazie al contenuto di acido linoleico e al mix degli ingredienti naturali presenti Keto Actives in capsule promette risultati nel corso del breve periodo come sostegno al percorso per la perdita dei chilogrammi in eccesso, alla regolazione dei livelli di glucosio nel sangue e i livelli di colesterolo.

Il prodotto deve essere assunto in supporto ad uno stile di vita sano e ad una corretta alimentazione come indicato all’interno del bugiardino ufficiale nella posologia di 2 capsule al giorno insieme ad un bicchiere abbondante di acqua. L’integratore non presenta particolari effetti collaterali e controindicazioni fatta eccezione per i casi di ipersensibilità o allergia ad uno o più eccipienti.

Slim4vit integratore

Anche l’integratore alimentare Slim4vit rientra all’interno dei prodotti più efficaci del momento per supportare il dimagrimento, a base di acido linoleico e altri eccipienti naturali. Le pillole si adattano anche al trasporto fuori casa per non rinunciare mai al trattamento giornaliero. Slim4vit può essere acquistato unicamente sul sito web ufficiale dell’azienda produttrice senza la necessità di una prescrizione medica.

Oltre all’incremento delle calorie consumate, l’integratore può aiutare ad ottenere risultati concreti, in supporto all’esercizio fisico, anche nella lotta alle smagliature. L’assunzione di Slim4vit deve seguire le indicazioni riportate all’interno delle linee guida ufficiali, evitando qualsiasi sovradosaggio.

CLA – Acido linoleico coniugato

In libera vendita sullo store digitale Amazon troviamo anche l’integratore alimentare CLA – Acido linoleico coniugato, ideale per i soggetti a dieta e quelli che desiderano sostenere l’incremento della massa muscolare. La formulazione interna non presenta sostanze OGM, eccipienti aggressivi e non contiene glutine.

Grazie alla sinergia creata dagli eccipienti vegetali al 100% l’integratore promette risultati concreti a partire dalle prime settimane di assunzione, in supporto ad uno stile di vita sano, un’alimentazione corretta e un’attività fisica giornaliera. Il prodotto è certificato dall’azienda venditrice e prodotto made in Europa e può essere acquistato senza alcuna prescrizione medica. L’assunzione giornaliera deve seguire le indicazioni riportate sulle linee guida ufficiali. Le donne in stato di gravidanza e allattamento devono rivolgersi preferibilmente al parere del proprio medico curante prima di acquistare CLA – Acido linoleico coniugato.

CLA - Acido linoleico coniugato | 1000mg x 200 perle | Perdita di peso, crescita muscolare | Olio...
  • CLA (acido linoleico coniugato), 100% olio di cartamo naturale, è un acido grasso essenziale per le persone che fanno...
  • FORMULA con CLA (acido linoleico coniugato) 1000 mg di olio vegetale di cartamo naturale al 100%
  • 200 PERLE di 1000 mg di CLA (acido linoleico coniugato naturale), 2 mesi di fornitura, essenziale per gli atleti che...

Dosaggi di assunzione

I dosaggi di assunzione dell’acido linoleico, soprattutto per quanto riguarda la tipologia alfa, non sono stati ancora ben delineati a livello medico-scientifico. Approssimativamente i dosaggi di assunzione comprendono lo 0,5-2,0% delle calorie totali giornaliere. I soggetti adulti possono quindi assumere tra i 2 e i 3 grammi al giorno di acido linoleico, evitando sovradosaggi. Non si rivelano invece registrati i dati di assunzione minima e massima in rapporto all’acido linoleico gamma.

Controindicazioni dell’Acido linoleico

L’acido linoleico presenta alcune controindicazioni per la salute nonostante le sue proprietà benefiche per l’organismo. La sua assunzione si dimostra in grado di causare nausea, emorragie per i soggetti affetti da problemi di coagulazione sanguigna, affaticamento, dissenteria, rallentamento della coagulazione del sangue, mal di stomaco, vomito. L’assunzione di acido linoleico viene sconsigliata in caso di interventi chirurgici, stato di gravidanza e allattamento senza il parere del proprio medico curante.

Interazioni farmacologiche

L’assunzione di acido linoleico viene sconsigliata in caso di terapie farmacologiche a base di anticoagulanti, aspirina e ipoglicemizzanti per via orale. In caso di patologie specifiche l’acido linoleico può incrementare il rischio di emorragie, soprattutto in abbinamento all’assunzione di aglio e ginkgo biloba.

Dove acquistare l’acido linoleico? Si trova in farmacia? Prezzi di mercato

L’acido linoleico può essere acquistato sotto forma di integratori alimentari presso le farmacie, parafarmacie ed erboristerie specializzate, indicato soprattutto per il trattamento dimagrante. Alcuni prodotti si rendono invece reperibili unicamente sul sito web ufficiale delle aziende produttrici, grazie alle quali ammortizzare le spese relative ai costi di spedizione. In alternativa è possibile acquistare l’acido linoleico anche presso gli store digitali come Amazon. I prezzi di mercato variano a seconda delle tipologie e delle offerte promozionali attive, dai 10 euro in su. 

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi