Acido ialuronico: caratteristiche, proprietà, funzioni

L’acido ialuronico viene prodotto dall’organismo umano allo scopo di proteggere ed idratare i vari tessuti. Per questo motivo il principio attivo viene integrato a diversi cosmetici naturali quali creme corpo, trattamenti anti-invecchiamento. L’acido ialuronico è tuttavia presente anche in alcuni batteri e animali, trovandosi concentrato all’interno del tessuto connettivo.

Fino agli Settanta il mucolpolisaccaride veniva estratto principalmente dagli animali e dai batteri, mentre le tecniche odierne permettono varie tipologie di estrazione e utilizzi dell’acido ialuronico. All’interno dei paragrafi successivi andiamo ad approfondire le caratteristiche, le proprietà e le funzioni dell’acido ialuronico. 

Acido ialuronico: caratteristiche

L’acido ialuronico consiste in un mucolpolisaccaride prodotto naturalmente dall’organismo umano, da alcuni batteri e dagli animali. La sua struttura chimica vanta diverse proprietà benefiche sfruttate a fondo in campo cosmetico, ma anche in campo medico. Odiernamente l’acido ialuronico viene ricavato in laboratorio e integrato a diverse formulazioni e si dimostra privo di controindicazioni ed effetti collaterali. 

Funzioni e proprietà benefiche dell’acido ialuronico

Le funzioni dell’acido ialuronico si dimostrano utili per ringiovanire e rimpolpare la pelle, ma anche contro i dolori delle articolazioni. Uno degli effetti benefici più importanti svolti dall’acido ialuronico è quello di proteggere l’organismo dai virus e dai batteri. L’acido ialuronico svolge un’azione idrante sui tessuti, presenta proprietà cicatrizzanti, antinfiammatorie, conferisce morbidezza ed elasticità alla pelle.

L’acido ialuronico previene l’invecchiamento cutaneo e si dimostra l’ingredienti per eccellenza dei trattamenti cosmetici anti-age. L’acido ialuronico si trova anche all’interno dei comuni trattamenti in filler per combattere le rughe del viso. Il suo utilizzo conferisce una maggiore pienezza alla cute, trattando anche le piccole cicatrici, rimpolpando l’aspetto delle labbra.

Il liquido sinoviale contenuto all’interno dell’acido ialuronico agisce in direzione delle articolazioni, ammortizzando i vari movimenti, a prevenzione dell’invecchiamento articolare, a protezione della cartilagine. L’acido ialuronico viene utilizzato per la cura contro l’artrosi, in presenza di lesioni di media entità.

L’acido ialuronico viene utilizzato anche come rimedio contro gli inestetismi cutanei come le smagliature. Oltre ai prodotti cosmetici, quali creme, lozioni, filler, l’acido ialuronico può essere assunto anche sotto forma di integratore alimentare via orale. In campo estetico, per combattere le rughe e l’invecchiamento cutaneo, l’acido ialuronico si presenta in siero, dotato di un pratico dosatore in gocce.

L’acido ialuronico viene infine utilizzato in campo medico nel trattamento delle infiltrazioni per lubrificare, proteggere la cartilagine e ammortizzare lo stress dei movimenti. Come specificato in precedenza l’acido ialuronico non presenta effetti collaterali, ma è tuttavia preferibile escludere ipersensibilità o allergie al principio attivo prima del suo utilizzo o assunzione.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi