Magnesio: proprietà, fabbisogno giornaliero, controindicazioni

Il magnesio è uno dei minerali più importanti per la salute degli esseri viventi e per il corretto funzionamento del loro sistema nervoso. Sulla tavola periodica, il magnesio viene indicato con la sigla ‘Mg’ e le sue proprietà benefiche riguardano la produzione di energia, il metabolismo, la salute ossea e nervosa. All’interno dei prossimi paragrafi approfondiremo tutte le proprietà, le caratteristiche, il fabbisogno giornaliero e le eventuali controindicazioni di questo minerale fondamentale.

Magnesio: caratteristiche e descrizione

Il magnesio allo stato puro, presenta una caratteristica lucentezza argentata, mentre al contatto con l’aria diviene più opaco. Nella classifica dell’abbondanza mineraria presente sul nostro pianeta, questa sostanza ricopre l’ottavo posto, componendo ben il 2,3% della crosta terrestre.

Il magnesio è parte integrante della vita sulla terra, basti pensare che l’uomo ne possiede, in media, 20 grammi sparsi in tutto il suo organismo. Cellule scheletriche, muscolari, eritrociti e fibre nervose, ne sono i principali ospiti. Si tratta di un micronutriente che prende parte a moltissime sintesi  enzimatiche (ne compone oltre 300) e che partecipa all’assimilazione del potassio, del calcio e del fosforo. Se i livelli di magnesio sono direttamente proporzionali a quelli del potassio, diversamente è per quanto riguarda il calcio: maggiore è la concentrazione di magnesio, minore sarà quella di calcio.

Il ruolo del magnesio nell’organismo: i suoi benefici

Il magnesio rappresenta la base del buon funzionamento dei processi cellulari e molecolari. Si rivela fondamentale nella sintesi degli acidi nucleici (DNA e RNA), delle proteine, dei lipidi e dei grassi. Il minerale è coinvolto nella mobilitazione di sostanze attraverso e sui fosfolipidi delle membrane cellulari, permettendo una funzione ottimale di attività come mitosi, meiosi e processi energetici catabolici. La corretta contrazione muscolare è dovuta, tra le tante cose, anche all’azione del magnesio; così come il normale flusso cardiovascolare. Il magnesio è fondamentale per la salute delle ossa e del sistema nervoso. Aiuta la coagulazione del sangue, è un distensivo muscolare ed ha un’azione vasodilatatrice.

 

 

Ossa

Gli studi che mettono in relazione una buona struttura ossea con adeguate quantità di magnesio sono recentissime. Ricercatori norvegesi e milanesi sono concordi nell’affidare al minerale un ruolo decisivo, in tal senso. Osteoporosi e fragilità ossea hanno come comuni denominatori scarsità di calcio, ma anche di magnesio: il minerale è parte integrante della crescita delle ossa e della loro stabilità.

Sistema nervoso 

Anche in questo caso, studi riguardanti gli ultimi anni, hanno stabilito una correlazione tra presenza di magnesio e stato di relax e tranquillità.

Il magnesio aiuta a combattere la depressione e si dimostra benefico in caso di stanchezza mentale, stati di sovraeccitazione, aggressività, impotenza e anche schizofrenia.

Magnesio: fabbisogno giornaliero

Le quantità ideali sono correlate al peso corporeo, tranne in casi particolari: si consigliano 5-6 mg/kg 10 mg per le donne in stato di gravidanza e 15 mg per i bambini. Il fabbisogno giornaliero del minerale aumenta in presenza di alti livelli di colesterolo nel sangue, sudorazione frequente (come negli sportivi) e in caso di diarrea e vomito. Anche casi di ipertensione possono richiedere l’integrazione del magnesio, come anche le operazioni chirurgiche, l’utilizzo di farmaci lassativi e diabete mellito. Il magnesio può essere assunto tramite l’alimentazione o con l’ausilio di integratori alimentari.

Alimenti ricchi di magnesio: quali sono?

Il magnesio si trova soprattutto all’interno di moltissimi alimenti vegetali a foglia verde, ma ci sono tanti altre tipologie di alimenti che ne contengono buone quantità:

Anche l’acqua può contenere buone quantità di magnesio. Il problema, però, è che non tutte le acque sono uguali: si distinguono di paese in paese proprio dalla loro concentrazione di minerali e in alcuni casi, la quantità presente non è sufficiente.

Alterazione dei livelli di magnesio

La concentrazione del magnesio all’interno dell’organismo dev’essere equilibrata e rispettare il fabbisogno del proprio organismo. Si rivela fondamentale, quindi, prestare la giusta attenzione alle quantità ingerite.

Deficit di magnesio: quali danni provoca?

In soggetti dallo stile di vita sano ed equilibrato, senza particolari patologie, non sono mai stati riscontrati deficit di magnesio. Tuttavia, ci sono casi in cui problemi renali, alcolismo, malattie legate al malassorbimento intestinale ed episodi di rigetto eccessivo (vomito, diarrea, sudore), possono esporre l’organismo ad una carenza del minerale. Ciò che ne deriva è inizialmente asintomatico, per poi mostrarsi sotto forma di crampi muscolari, ipertensione, inappetenza e sindrome metabolica. A livello cellulare, i valori di potassio, calcio e sodio vengono privati del loro naturale equilibrio.

Eccesso di magnesio: effetti collaterali e controindicazioni

Un eccesso di magnesio presenta tossicità solo in casi di patologie renali, cioè quando il normale sistema di espulsione urinario viene compromesso. In questo caso, i danni possono essere di grave entità. Le problematiche che ne derivano possono essere infarti, coma, insufficienza respiratoria e squilibrio nervoso.

Magnesio: Dove trovarlo e quanto costa?

Il magnesio è, ovviamente, reperibile in qualsiasi supermercato e negozio di alimentari. Qualora si decidesse, per necessità, di assumere il minerale tramite un integratore, è possibile cercare quello più adatto in farmacia, erboristeria, in qualsiasi store online specializzato, o ancora, negozi di articoli biologici e sportivi. I prezzi degli integratori sono compresi dai 4,50 euro ai 150, a discrezione della casa produttrice e in relazione alla composizione dell’articolo.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi