Olio di semi di zucca: proprietà, benefici e controindicazioni

L’olio di semi di zucca viene ricavato dalle diversi specie di zucca, del tutto simili tra loro. L’olio di semi di zucca presenta diverse proprietà per la salute dell’organismo e dei capelli e viene impiegato spesso all’interno di integratori alimentari e preparazioni gastronomiche. Andiamo quindi ad approfondire tutte le proprietà, i benefici e le controindicazioni dell’olio di semi di zucca nei prossimi paragrafi.

Caratteristiche e proprietà

L’olio di semi di zucca viene utilizzato in diversi ambiti, dal settore alimentare a quello fitoterapico. Alcune varietà di olio di semi zucca, come quello della Stiria austriaca e della regione oltre il fiume Mura e della Stiria slovena, vantano una denominazione di origine protetta (DOP) dell’Unione Europea. In passato la raccolta dei semi di zucca avveniva manualmente, rimuovendo il guscio ligneo.

Odiernamente l’olio di semi di zucca più economico, dal colore giallo pallido, viene ottenuto dai semi bianchi, privi di guscio protettivo. Ogni varietà di zucca presenta semi ricchi di sostanze oleose, localizzate all’interno delle goccioline lipidiche e nelle cellule cotiledoni. L’olio di semi di zucca può variare la sua colorazione da un giallo pallido, al verde chiaro oppure scuro, o rosso a seconda delle varietà selezionate.

La tostatura successiva alla raccolta dei semi di zucca conferisce all’olio un tipico sapore di nocciola. A seconda dei processi di raffinazione l’olio di semi di zucca contiene più o meno un alto tenore di acidi grassi insaturi e sostanze fotosensibili. 

Benefici dell’olio di semi di zucca

L’olio di semi di zucca vanta diversi benefici per la salute dell’organismo sfruttati in campo fitoterapico, culinario e cosmetico. L’olio di semi di zucca si presenta ricco di acidi grassi insaturi, Omega 6, acido linoleico, a funzione protettrice per il cuore e per la circolazione sanguigna. 

L’olio di semi di zucca è inoltre ricco di vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina E, ma anche ferro, magnesio, manganeseI fitosteroli presenti nell’olio svolgono un’azione antinfiammatoria contro disturbi e patologie articolari come l’artrite. L’olio di semi di zucca interviene anche sulla regolazione degli ormoni femminili e maschili, sui sintomi della menopausa, sui rigonfiamenti della prostata.

L’olio estratto dai semi di zucca viene spesso aggiunto all’interno di integratore alimentari per capelli, come le caramelle gommose Cutecat capelli, ma anche creme, cosmetici, lozioni per la pelle e per il viso grazie alle sue proprietà ristrutturanti e lenitive, utili contro i rossori e le irritazioni cutanee. 

Effetti collaterali e controindicazioni

L’olio di semi di zucca non deve essere utilizzato per friggere gli alimenti per non perdere le sue proprietà nutritive. E’ sconsigliato in caso di ipersensibilità e allergia. Nel complesso l’olio non presenta particolari effetti collaterali e controindicazioni.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi