Latte di cocco: proprietà, benefici, controindicazioni

Il latte di cocco si dimostra un alleato particolarmente prezioso per l’organismo. La sua presenza viene spesso inserita all’interno di diversi integratori ad azione coadiuvante per il dimagrimento, mentre in commercio il latte di cocco si trova reperibile sotto forma di bevanda. A differenza del latte tradizionale il suo sapore è più dolce e meglio si adatta alla preparazione di cocktail e dolci.

Il latte di cocco va inoltre a sostituire quelli di origine animale all’interno della dieta Vegan. Nelle assunzioni consigliate il latte di cocco può apportare diversi benefici per la salute, ma procediamo per gradi e andiamo a scoprire tutte le sue proprietà e controindicazioni.

Latte di cocco: proprietà nutritive

Il latte di cocco è ricco di vitamina B, vitamina C e vitamina E. Oltre alle vitamine contiene ferro, potassio, magnesio e fosforo.  Presenta anche una ricca presenza di antiossidanti, acido laurico, monogliceridi immediatamente assorbiti dall’organismo, selenio e calcio. Tutte le proprietà nutritive del latte di cocco possono svolgono diverse funzioni benefiche per l’organismo.

I benefici del latte di cocco

Grazie al contenuto di vitamine il latte di cocco può aiutare a rafforzare il sistema immunitario, nonché la produzione di globuli rossi. Il contenuto di potassio può aiutare a favorire il sostegno dei tessuti dei reni, del cervello e del cuore, mentre il magnesio regola il ritmo cardiaco e partecipa alle funzioni delle cellule nervose. Il latte di cocco contiene anche fosforo, utile per la salute delle ossa e dei denti.

Grazie ai suoi antiossidanti il latte di cocco può dimostrarsi un valido coadiuvante alle cure nella lotta contro le patologie neurodegenerative collegate all’invecchiamento e Alzheimer. La presenza dell’acido laurico invece può aiutare a combattere i virus e i germi, regolarizzare il colesterolo nel sangue.

Il latte di cocco può aiutare a contrastare le occlusioni dei vasi sanguigni grazie al suo contenuto di monogliceridi, una tipologia di lipidi ad immediato assorbimento. Il calcio e il ferro proteggono invece supportano il benessere delle cellule nervose e dei nervi.

La presenza di magnesio può aiutare l’organismo a regolare i livelli di zuccheri nel sangue, migliorando di conseguenza il tasso metabolico. Il grasso presente nel latte di cocco svolge una possibile azione idratante per la pelle secca Può essere utilizzato come un dopo-sole senza ricorrere a prodotti industriali.

Sui capelli il latte di cocco può essere utilizzato al posto del balsamo tradizionale. In commercio il latte di cocco si trova disponibile come bevanda, integratore alimentare, oppure sotto forma di prodotti cosmetici.

Latte di cocco: controindicazioni

Attenzione ai contaminanti

A livello alimentare è importante acquistare soltanto il latte di cocco certificato BPA Free, evitando la presenza di  sostanze chimiche artificiali dannose per la salute. Il BPA, più comunemente bisfenolo, è un componente utilizzato nella produzione di resine sintetiche, ma anche nelle plastiche degli imballaggi. L’indicazione BPA free indica che il contenitore del latte non è stato realizzato adoperando quel prodotto e dunque non c’è il rischio che ne abbia rilasciata una parte nel liquido. Sono ancora in via di realizzazione degli studi a livello degli organismi per capirne gli effetti ma è potenzialmente cancerogeno.

Non per tutti…e non sempre

Il latte di cocco è sconsigliato ai soggetti affetti da disturbi del colon irritabile e malassorbimento del fruttosio. Chi presenta allergie alla frutta secca a guscio è meglio ne eviti il consumo. Infine, la quantità di calorie fornita dal latte di cocco risulta molto superiore a quella del latte vaccino, circa il triplo. Viene quindi consigliato un consumo moderato.

Acquisto e prezzo

Il latte di cocco può essere acquistato presso i supermercati e gli store digitali online come Amazon. Il suo prezzo di mercato varia a seconda delle marche aziendali, della quantità e dell’eventuale origine biologica. Nella maggior parte dei casi il latte di cocco presenta una fascia di costo variabile dai 2,20 euro in su.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi