Integratori sazianti: guida alla scelta dei migliori prodotti, tipologie, opinioni e prezzi

Gli integratori alimentari a possibile effetto saziante si presentano come un supporto giornaliero valido soprattutto per i soggetti che soffrono di sovrappeso e che stanno cercando un sostegno al proprio percorso dimagrante. Può capitare che, nonostante gli sforzi, la dieta alimentare e l’esercizio fisico abbiamo bisogno di un’integrazione per favorire tutti i principi attivi che possono coadiuvare il percorso per ottenere la perdita di peso.

L’effetto degli integratori alimentari sazianti può essere utile come coadiuvante ai consigli del proprio nutrizionista ed eventuali terapie contro il continuo senso di fame per aiutare a favorire una diminuzione del desiderio di assumere cibo al di fuori del proprio regime alimentare e degli orari dedicati ai pasti.

La fame nervosa da stress, detta anche eating emozionale, spinge moltissime persone ad abbuffarsi senza una reale necessità di nutrimento, cercando di compensare squilibri emozionali in corrispondenza di eventi traumatici o stress. In caso di fame nervosa è sempre necessario rivolgersi ad un medico per comprenderne l’origine e capire qual’è il percorso migliore da intraprendere.

Ma quando, gli integratori sazianti, affiancati all’alimentazione ipocalorica, si dimostrano realmente efficaci? Cerchiamo di scoprirlo all’interno di questa nuova guida dettagliata.

I migliori integratori alimentari ad azione saziante

Il sovrappeso e l’obesità sono due patologie particolarmente diffuse all’interno della popolazione mondiale, in grado di colpire soprattutto i paesi maggiormente industrializzati. Nel corso degli ultimi anni l’alimentazione individuale ha subito diversi cambiamenti a causa dei ritmi frenetici e della disponibilità di fast food e cibi pronti. Per combattere attivamente i chilogrammi di troppo occorre ridimensionare il proprio stile di vita, seguire una dieta ipocalorica e un’attività fisica costante.

Sempre più persone, al fine di sostenere il percorso dimagrante, scelgono di affidarsi al supporto degli integratori ‘sazianti’. Questi integratori si concentrano sull’assimilazione dei nutrienti specifici che possono aiutare a favorire l’inibizione del desiderio e del senso di fame.

Come per tutti gli integratori alimentari anche i prodotti ad effetto saziante non possono essere considerati un rimedio miracoloso, ma un valido supporto da affiancare all’interno di un piano alimentare ipocalorico, meglio se elaborato direttamente da un medico professionista esperto in nutrizione. Questa tipologia di integratori non può in alcun modo andare a sostituire i pasti principali della giornata. Quando si sceglie di intraprendere uno stile di vita più sano e finalizzato al dimagrimento è importante bilanciare la quantità e la qualità dei cibi assunti suddivisi soprattutto in: verdura, frutta, proteine, carboidrati e limitate quantità di zucchero.

In fase iniziale, durante l’adattamento al nuovo regime alimentare, è facile cedere agli attacchi di fame senza rendersi conto delle calorie effettivamente assunte nell’arco della giornata. Nella maggior parte dei casi la fame porta il soggetto ad abbuffarsi al di fuori dei pasti principali, in fasce orarie in cui è facile cedere alle tentazioni come il periodo serale e notturno.

In commercio si trovano moltissimi integratori ad azione saziante, sotto diverse formulazioni quali compresse, formule idrosolubili o capsule. Tra i migliori integratori citiamo Spirulina Maxi, Spirulina Fit, Bio Sazio Pro. All’interno dei paragrafi successivi andiamo a realizzare una classifica dettagliata a riguardo dei migliori integratori sazianti disponibili alla vendita presso il sito web ufficiale delle varie aziende produttrici o store digitali come Amazon.

Bio Sazio Pro

Tra i migliori integratori ad azione saziante troviamo Bio Sazio Pro, disponibile alla vendita in una formulazione in polvere da 60 grammi a confezione. Grazie al tappo a chiusura ermetica l’integratore si adatta perfettamente a qualsiasi esigenza di trasporto fuori casa, mentre alla base della sua innovativa formulazione si trovano soltanto eccipienti di origine naturale.

Bio Sazio Pro sembra dimostrarsi un valido coadiuvante ai trattamenti per il controllo dell’eccessiva fame, per il miglioramento dell’assimilazione dei nutrienti, dei processi legati al metabolismo basale e degli accumuli di tessuto adiposo se affiancato allo stile di vita sano, alla dieta ipocalorica e, possibilmente, all’attività fisica regolare. Oltre ai benefici appena descritti l’integratore alimentare può supportare anche un’azione disintossicante a livello epatico, per favorire l’eliminazione delle scorie e delle tossine in eccesso responsabili dell’intossicazione dell’organismo.

L’integratore Bio Sazio Pro presenta un mix di ingredienti a base di: Barbabietola, Fibra di Psillio, Lino e CurcumaPer cercare di ottenere i risultati promessi dal brand produttore è necessario seguire le indicazioni sulla posologia riportate all’interno della confezione di acquisto assumendolo 3 volte al giorno, 20 minuti prima dei pasti principali, insieme ad un bicchiere abbondante di acqua. L’integratore può essere acquistato soltanto sul sito web ufficiale dell’azienda, ammortizzando i costi relativi all’intermediazione.

Spirulina Maxi

Anche Spirulina Maxi integratore saziante si dimostra una valida alternativa di acquisto disponibile alla vendita unicamente tramite il sito web ufficiale dell’azienda produttrice. La sua formulazione è stata studiata dall’azienda produttrice per favorire un’azione coadiuvante alla perdita di peso nel corso del breve e del lungo periodo. Spirulina Maxi può essere acquistato liberamente, senza prescrizione medica ed ogni confezione comprende 60 compresse da 200 mg.

In questo caso l’integratore saziante concentra la sua efficacia sui benefici dell’alga spirulina, che sembra un ottimo rimedio naturale per aiutare a combattere gli attacchi di fame. Spirulina Maxi può apportare diversi benefici sull’organismo tra cui un azione coadiuvante per: un aumento dei processi metabolici, una migliore assimilazione nutritiva dei carboidrati e degli zuccheri.

Le compresse devono essere assunte giornalmente sotto forma di 1 compressa ogni 15 minuti prima dei pasti principali, in abbinamento ad un bicchiere abbondante di acqua. Anche in questo caso l’integratore deve essere inserito all’interno di uno stile di vita sano, una corretta alimentazione ipocalorica e attività fisica, se possibile.

Spirulina Fit

Un altro valido supporto saziante è rappresentato dall’integratore Spirulina Fit, anch’esso a base di alga spirulina. Il prodotto, tra i più acquistanti del momento, può essere acquistato esclusivamente sul sito web ufficiale dell’azienda produttrice ad un prezzo promozionale per tutti i primi ordinativi. L’integratore è disponibile in confezioni da 60 compresse da 200 mg, da assumere giornalmente come indicato sulla confezione di acquisto in posologia di 2 capsule al giorno, 30 minuti prima dei pasti principali, insieme ad un abbondante bicchiere di acqua.

Grazie alla sua formulazione interna, Spirulina Fit può supportare il dimagrimento, con un’azione mirata anche per favorire l’assimilazione dei lipidi e dei carboidrati, se affiancato alla dieta ipocalorica, uno stile di vita sano, ai consigli del proprio nutrizionista e, possibilmente, un’attività fisica costante. All’interno di ogni compressa si trovano: Alga Spirulina, Gymnema e Fosfato di calcio.

Appetite Stop

Disponibili all’acquisto all’interno dello store digitale Amazon si trova anche l’integratore saziante Appetite Stop, ad un prezzo piuttosto conveniente. Ogni pillola contiene al suo interno 1g di glucomannano, che può aiutare, in abbinamento ad uno stile di vita sano e ad una dieta ipocalorica, a sostenere il percorso dimagrante. Appetite Stop sembra promettere risultati concreti a partire dalle prime settimane di assunzione.

L’integratore vanta una formulazione naturale, priva di eccipienti aggressivi, zuccheri e sostanze di derivazione animale e OGM, a base di fibra alimentare e oligoelemento di aiuto per aiutare a regolare i livelli di zuccheri nel sangue e il consumo dei grassi. L’integratore non deve essere assunto dalle donne in stato di gravidanza e allattamento, dai soggetti affetti da diabete, dai soggetti sottopeso e dai bambini al di sotto dei 12 anni. Le pillole devono essere assunte 3 volte al giorno, 30 minuti prima dei pasti principali, in abbinamento ad un bicchiere abbondante di acqua.

APPETITE STOP - pillole dimagranti soppressori dell'appetito con glucomannano (1000mg/pastiglia)...
  • 🌱 ALTO DOSAGGIO: Con 1g di glucomannano per pastiglia gli integratori dimagranti APPETITE STOP ti aiutano a...
  • 🌱 PASTIGLIE DIMAGRANTI EFFICACI: Insieme a una dieta ipocalorica, il glucomannano contribuisce alla perdita di peso.
  • 🌱 GLUCOMANNANO + CROMO = DIMAGRANTE FORTE: Fibra alimentare e oligoelemento che aiutano a bruciare grassi e a...

Solgar Dima Nil Plus

Un altro prodotto in vendita sullo store digitale Amazon, ad un prezzo accessibile, è Solgar Dima Nil Plus Integratore Alimentare. Ogni confezione di acquisto presenta al suo interno 50 capsule da assumere come sostegno al percorso dimagrante, acquistabile senza prescrizione medica, in affiancamento ai consigli del nutrizionista, un regime alimentare ipocalorico e attività fisica. Le capsule devono essere assunte giornalmente, come riportato sulla confezione di acquisto.

Alla base della formulazione dell’integratore si trova un mix di ingredienti naturali. L’azione delle capsule sembra poter agire anche sulla termogenesi e favorire l’incremento dei processi legati al metabolismo basale.

Integratori sazianti: cosa sono e quali benefici apportano?

Gli integratori alimentari ad effetto saziante possono dimostrarsi un valido coadiuvante alle diete ipocaloriche. L’effetto di questi integratori è dato soprattutto dalla presenza delle fibre e altre sostanze vegetali che sembrano in grado di aumentare di volume una volta ingerite, favorendo un effetto saziante naturale.

Gli integratori alimentari sazianti si rendono disponibili sul mercato in differenti tipologie quali:

  • soluzioni in polvere
  • soluzioni idrosolubili
  • capsule o compresse

L’assunzione regolare di questi integratori può dimostrarsi un ottimo sostegno all’interno del piano alimentare ipocalorico seguito. Agli integratori sazianti deve sempre essere abbinato un quantitativo giornaliero di acqua sufficiente a promuovere l’assorbimento delle fibre e delle sostanze vegetali presenti nello stomaco. L’acqua può favorire anche un aumento dei tempi di assimilazione dei carboidrati, per impedire il deposito e l’accumulo in eccesso nelle zone più critiche del corpo.

Come bisogna utilizzare gli integratori sazianti?

Gli integratori alimentari ad effetto saziante devono essere assunti giornalmente, seguendo alla lettera quanto riportato sul foglietto illustrativo o sulla confezione di acquisto. E’ importante evitare qualsiasi sovradosaggio. Nella maggior parte dei casi gli integratori sazianti devono essere assunti insieme ad un bicchiere abbondante di acqua, mezz’ora prima dei pasti principali al fine di sostenere il possibile aumento del senso di sazietà. Non trattandosi di rimedi miracolosi gli integratori sazianti devono essere sempre inseriti all’interno di uno stile di vita sano, accompagnato da un piano alimentare idoneo, eventuali terapie consigliate dal proprio nutrizionista e da un’attività fisica quotidiana.

Come scegliere il migliore integratore ad effetto saziante

Chi si avvicina per la prima volta all’acquisto di un integratore saziante deve cercare di affidarsi preferibilmente alla garanzia di qualità di un’azienda all’interno del mercato. Il rischio maggiore in questo caso è rappresentato dalla scelta di formulazioni aggressive e potenzialmente pericolose per la salute dell’organismo. Un buon integratore alimentare ad effetto saziante è meglio se presenti una formulazione interna naturale, priva di zuccheri, sostanze OGM, sostanze di derivazione animale ed eccipienti tossici.

E’ sempre utile avvalersi del parere del proprio medico curante, evitando le assunzioni fai da te. Un buon integratore saziante, inserito in un piano di allenamento fisico e dieta ipocalorica, può aiutare a migliorare anche i sintomi associati all’aria nello stomaco, ritenzione idrica e ad alcuni inestetismi cutanei come la cellulite.

L’azione degli integratori sazianti si può concentrare anche su un possibile effetto benefico sull’equilibrio dei livelli di dopamina, il neurotrasmettitore responsabile dello stato di benessere psicofisico.

Quali sono i principali effetti collaterali e le controindicazioni?

Nonostante le formulazioni naturali alla base degli integratori sazianti non possono essere esclusi effetti collaterali e controindicazioni. Da questo punto di vista è necessario visionare a fondo la lista degli ingredienti interni per escludere casi di ipersensibilità o allergie ad uno degli eccipienti presenti. Le controindicazioni maggiori sugli integratori sazianti riguardano l’eventuale presenza di patologie e cambiamenti fisiologici naturali.

Gli integratori sazianti non devono essere assunti dalle donne in stato di gravidanza e allattamento, dai soggetti al di sotto dei 12 anni, dai soggetti sottopeso, dai soggetti affetti da patologie come il diabete. 

In alcuni casi gli integratori sazianti potrebbero entrare in conflitto con la formulazione di alcune terapie farmacologiche.

Dove acquistare gli integratori sazianti e prezzi

Alcuni integratori sazianti possono essere acquistati esclusivamente sul sito web ufficiale dell’azienda produttrice, ammortizzando in questo caso anche i costi legati alle intermediazioni commerciali. La maggior parte dei prodotti si rende disponibile all’acquisto tradizionale presso le farmacie, parafarmacie ed erboristerie specializzate, oppure sugli store digitali come Amazon. I prezzi si dimostrano particolarmente variabili e soggetti alle promozioni periodiche. Gli integratori alimentari ad azione saziante presentano una fascia di prezzo dai 15 euro in su, adattabile a tutte le diverse possibilità economiche.

Gli integratori sazianti funzionano davvero? Le opinioni degli acquirenti

In merito alla reale efficacia degli integratori sazianti si trovano diverse diatribe e opinioni divise in favorevoli e contrarie. Visionando con attenzione molteplici prodotti e recensioni pubblicate dagli acquirenti sembra possibile confermare una maggior parte di pareri favorevoli.

Alcune testimonianze negative si concentrano invece sugli effetti blandi degli integratori sazianti, soprattutto in assenza di un supporto alimentare e sportivo abbinato. Moltissimi pareri affermano di aver ottenuto risultati soddisfacenti, grazie all’assunzione degli integratori sazianti, soltanto in abbinamento ad altre strategie e trattamenti dimagranti.

Contro la fame nervosa da stress può dimostrarsi utile intraprendere un trattamento psicologico, soprattutto nei casi dove la perdita del controllo incide notevolmente sui risultati alimentari, al fine di stabilire le cause alla base di tale reazione. La fame nervosa comporta spesso la necessità di una compensazione di origine psichica e affettiva ottenuta grazie agli alimenti surrogati, spesso ricchi di calorie, grassi e zuccheri. Gli integratori sazianti vengono anche comunemente chiamati ‘soppressori dell’appetito’, ma non possiedono alcuna efficacia senza un cambiamento alla base delle proprie abitudini.

L’efficacia dei prodotti sazianti naturali si dimostra particolarmente variabile da persona a persona, per tutta una serie di motivi elencati in precedenza. Per cercare di incrementare il senso di sazietà durante l’alimentazione può, in alcuni casi, essere utile abbinare l’azione degli integratori alimentari alle scelte quotidiane optando per l’acquisto di cibi dall’alto potere saziante, come pane e pasta integrali, verdura e frutta di ricca di acqua, tisane naturali drenanti, centrifugati ricche di fibre in grado di assorbire maggiori quantità di acqua.

Gli alimenti da ridurre o evitare sono invece rappresentati dai dolciumi, dagli snack ricchi di zuccheri o sale, cibi confezionati e precotti, bevande zuccherate e gassate, alcolici a rilascio delle cosiddette ‘calorie vuote’ prive di un effetto nutrizionale vero e proprio. Infine, anche dedicarsi ad altre attività professionali o quotidiane, può aiutare la psiche a distogliere il pensiero dal cibo poiché, in alcuni casi, i soggetti tendono a mangiare e a cedere all’impulso della fame, anche per noia.

Lascia un commento