Alga Laminaria: proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

L’alga laminaria presenta diverse proprietà benefiche per l’organismo grazie alla ricca presenza di iodio e sodio. La specie bruna agisce soprattutto sul metabolismo e sulla salute della pelle, per questo motivo viene spesso aggiunta all’interno delle formulazioni di specifici integratori alimentari. Ma andiamo ad approfondire tutte le sue caratteristiche all’interno dei prossimi paragrafi.

Caratteristiche e descrizione

L’alga laminaria appartiene alla tipologie delle alghe brune, dal nome scientifico Laminaria digitata. Esteticamente l’alga laminaria è in grado di estendersi per circa 4 metri di lunghezza, allargandosi in forma di ‘dita’, dal caratteristico colore marrone intenso.  In natura l’alga laminaria cresce soprattutto negli oceani e nei mari freddi.

La specie viene raccolta e sfruttata in diversi campi grazie al suo ricco contenuto di sali minerali. L’alga laminaria viene fatta essiccare e lavorata industrialmente per ottenere una serie di prodotti finali diversi.

Proprietà benefiche dell’alga laminaria

L’alga laminaria vanta una ricca quantità di sali minerali, tra cui lo il sodio e lo iodio, ferro, potassio, calcio e magnesio. Dalla specie viene estratta l’algina, utilizzata come un emulsionante e gelidificante naturale inserito in diverse preparazioni alimentari, dai gelati, succhi di frutta e composte.

L’alga è inoltre ricca di acido folico e vitamine e si dimostra un prezioso componente dell’alimentazione in diversi paesi. L’alga laminaria si dimostra particolarmente benefica per il funzionamento della tiroide e del metabolismo basale. 

L’alga laminaria può essere assunta come un lassativo naturale e un saziante utile all’interno delle diete alimentari ipocaloriche. In campo fitoterapico l’alga viene sfruttata per la sua azione ipocolesterolemizzante, anti-tumorale, anti-virale, adatta anche a regolare i livelli della pressione arteriosa, per il trattamento dell’HIV e AIDS. Ad uso topico sulla pelle l’alga apporta diversi benefici alle gambe, grazie alla sua azione cicatrizzante.

Usi e utilizzi dell’alga per perdere peso

L’alga laminaria viene utilizzata in forma essiccata e polverizzata per la preparazione di diversi integratori alimentari ad azione dimagrante, come Spirulina Plus in compresse. La specie di alga bruna viene inoltre spesso abbinata ad altre tipologie di alghe per potenziare il potere dimagrante e la perdita di peso.

Utilizzo medico dell’alga

In campo medico il bastoncino di alga laminaria viene utilizzato per incrementare lentamente la dilatazione della cervice durante il travaglio, per procedure chimiche come l’aborto, per l’inserimento dei dispositivi intrauterini.

Utilizzo alimentare

L’alga laminaria viene sfruttata in campo alimentare sin dall’antichità. L’alga viene sottoposta a essiccazione e successiva ebollizione. In Corea del Sud l’alga laminaria viene utilizzata per la preparazione di un dolce tipico, denominato ‘gelatina laminaria’, ma può essere utilizzata anche all’interno delle insalate. L’alga riduce la cottura dei legumi e insaporisce minestre, zuppe e altre preparazioni culinarie.

Biocarburanti a base di alga laminaria

L’alga laminaria trova impiego anche nel settore dei biocarburanti industriali. A causa del suo ricco contenuto di ceneri l’alga non rientra all’interno dell’energia sostenibile maggiormente utilizzata in campo biocarburanti.

Dosaggio e posologia

L’alga laminaria deve essere assunta all’interno di un piano alimentare quotidiano sotto la supervisione del proprio medico curante. La posologia deve essere formulata preferibilmente da personale qualificato, onde evitare qualsiasi rischio ed effetto collaterale per la salute.

Effetti collaterali e controindicazioni

L’assunzione di alga laminaria è sconsigliata ai soggetti affetti da ipertiroidismo. Tra gli effetti indesiderati possono presentarsi alterazioni dell’umore, vampate di calore, deficit del sonno, disturbi allo stomaco, acne, sensazione di un sapore metallico in bocca, diarrea, nausea, alti livelli di potassio nel sangue. 

2 commenti su “Alga Laminaria: proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni”

    • L’alga laminaria viene generalmente consigliata per trattare i disturbi legati alla menopausa, ma noi consigliamo sempre di rivolgersi preferibilmente al proprio medico curante prima di ricorrere alle assunzioni in fai da te.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi