Estratto di foglie di olivo: proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

La pianta di ulivo da secoli è sempre stata utilizzata per le proprietà ed effetti benefici che rilascia sull’organismo, grazie ai principi contenuti all’interno delle sue foglie. L’olio di oliva è uno tra i principali ingredienti utilizzati anche in cosmetica per la preparazione di creme viso, corpo, prodotti di bellezza e integratori naturali.

L’utilizzo delle foglie per lungo tempo è caduto in disuso, ma negli ultimi anni si è rivelato un buon rimedio naturale, da utilizzare anche in associazione alle terapie farmacologiche per aiutare a contrastare diversi disturbi. Andiamo a vedere nello specifico di cosa si tratta, quali sono le proprietà di questo olio, come può essere utilizzato e che tipo di controindicazioni ed effetti collaterali può avere.

Caratteristiche della pianta

L’olivo è una pianta che ha origini orientali, che cresce in condizioni climatiche favorevoli, molto longeva. Viene coltivato nelle zone del Mediterraneo grazie al clima mite e i suoi frutti sono usati in cucina ma anche per la produzione dell’olio extravergine, il più pregiato. Il consumo regolare di questo olio, può essere un buon rimedio naturale per aiutare a ridurre il rischio di disturbi circolatori e la produzione di succhi gastrici acidi.

L’olio di oliva viene, però, anche utilizzato in cosmetica come ingrediente per la preparazione di unguenti, saponi e prodotti indicati per pelle e capelli, per la presenza della vitamina E di cui è ricco e le sue proprietà nutritive. Le foglie, invece, sono usate in omeopatia e medicina naturale perché contengono flavonoidi e polifenoli. Negli ultimi anni dalle foglie si ricava un estratto, molto popolare che sta riscuotendo un grande successo per le sue proprietà benefiche.

Proprietà ed effetti benefici

Le principali proprietà che l’estratto ricavato dalle foglie di olivo, rilascia sul nostro organismo sono:

  • possibile azione antiossidante: che aiuta a contrastare i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento delle cellule;
  • può aiutare a stimolare la circolazione del sangue in presenza di vene varicose e varici;
  • può aiutare a regolare la pressione arteriosa quando si soffre di ipertensione.

Le foglie hanno anche possibili proprietà diuretiche, aiutano a contrastare il colesterolo e a regolarizzare la glicemia. Le proprietà benefiche rilasciate dalla pianta sono dovute ai principi attivi che producono delle sostanze utili per mantenere in salute il nostro corpo. Le foglie così come l’estratto che se ne ricava:

  • possono aiutare a contrastare l’azione ossidante dei radicali liberi, se si assumono giornalmente;
  • possono aiutare a favorire l’eliminazione degli acidi urici, tossine, zuccheri e grassi, svolgendo un’azione depurativa di reni e fegato. Ottimi in questo caso i preparati a base di foglie;
  • possono aiutare a favorire la circolazione del sangue, e quindi a contrastare varici, fastidi alle gambe e vene varicose;
  • possono aiutare a ridurre il colesterolo in eccesso;
  • possono aiutare ad aumentare le difese immunitarie, e a contrastare batteri, virus e micosi;
  • possono aiutare a regolare l’apparato digerente, il transito intestinale e contrastare il reflusso.

Modalità di utilizzo

L’estratto di foglia di olivo ha un sapore molto amaro, a causa delle sostanze in esso contenute. Si può preparare l’estratto anche in casa o acquistare già pronto in erboristeria. Per la preparazione occorrono 100-150 foglie fresche da mettere in un litro di acqua. Vanno lavate per bene, meglio scegliere quelle biologiche che non sono trattate, con bicarbonato e acqua.

Dopo averle lavate, vanno bollite in acqua e una volta spenta la fiamma, lasciarle in acqua calda per un quarto d’ora. Al termine di ciò, filtrare le foglie e conservare l’estratto in frigo all’interno di bottiglie di vetro. Il consiglio è quello di assumerne un cucchiaino per un massimo di 3 volte al giorno, durante i pasti.  In alternativa si possono aggiungere 5-10 gocce di estratto all’interno di creme per il viso, lozioni o detergenti. In commercio esistono già prodotti pronti che sono più veloci da utilizzare ed anche più efficaci di quelli preparati in casa. Questi prodotti contengono sostanze nutritive e una buona concentrazione di polifenoli, che in casa sarebbero difficili da replicare.

Infuso foglie olivo: benefici

Le foglie dell’olivo possiedono proprietà che sembrano essere in grado di aiutare a contrastare infiammazioni, batteri e l’ossidazione delle cellule. Inoltre, aiutano a stimolare le difese immunitarie, a regolare la glicemia, a tenere sotto controllo l’ipertensione, e rappresentano anche un buon aiuto in caso di osteoporosi e artrite. Sono utili per aiutare ad attenuare i danni provocati dall’esposizione ai raggi solari.

I benefici di questa pianta sono notevoli e vengono ulteriormente rafforzati assumendo l’infuso o l’estratto ricavato dalle foglie, in quanto:

  • possono aiutare a contrastare batteri, virus, funghi, stati influenzali;
  • possono aiutare a ridurre la febbre;
  • possono aiutare a rallentare l’invecchiamento delle cellule;
  • possono aiutare a ridurre la pressione delle arterie;
  • possono aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue;
  • possono aiutare ad aumentare il colesterolo buono, e a ridurre quello cattivo;
  • possono aiutare a combattere l’artrite e la gotta;
  • possono aiutare a contrastare i dolori articolari e l’osteoporosi;
  • possono aiutare a combattere le malattie cardiovascolari e la formazione di trombosi;
  • possono aiutare a ridurre ematomi ed emorroidi;
  • possono aiutare a ridurre gastrite e reflusso, in quanto svolge un’azione anti-acida;
  • possono aiutare a combattere la stanchezza cronica;
  • possono aiutare a perdere peso e ridurre il grasso addominale.

Dosaggio e assunzione giornaliera consigliata

L’infuso ricavato dalle foglie va bevuto per potere beneficiare di tutte le proprietà che l’olivo è in grado di offrire al nostro organismo. Si consiglia di non eccedere con il consumo di più di tre tazze al giorno. Il sapore risulta abbastanza amaro ma lo si può rendere più gradevole dolcificandolo con del miele. Se preparate una quantità maggiore di infuso, potrete conservarlo in frigo, all’interno di una bottiglia in vetro.

Controindicazioni e possibili effetti collaterali

L’olio estratto dalle foglie di olivo non sembra avere particolari controindicazioni tranne che in soggetti intolleranti o che possono manifestare delle allergie al principio attivo. Per quanto riguarda gli effetti collaterali, possono manifestarsi occasionalmente disturbi a livello gastrico. La somministrazione in associazione con altri integratori o piante, può favorire l’elasticità delle arterie o la glicemia. Pertanto è sempre consigliato parlarne con un esperto prima di provvedere alla somministrazione dell’estratto o dell’olio ma anche di qualsiasi altro prodotto a base di questo principio attivo.

Dove acquistare l’estratto di foglie di olivo? Prezzo

Le foglie di olivo sia fresche che essiccate possono essere acquistate per la preparazione di decotti o tisane in erboristeria. Si possono anche acquistare in para farmacia integratori in capsule, oppure online. Nei negozi specializzati nella vendita di prodotti biologici potete anche acquistare l’estratto delle foglie in comodi flaconi da 500 ml a un costo che varia dai 10 euro fino ai 30 euro. Per i prodotti di cosmetica, come lozioni, unguenti, creme viso o corpo, il costo varia a seconda della tipologia e della marca. Generalmente non superano i 50 euro, tranne se non si tratta di prodotti biologici il cui costo aumenta notevolmente.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi