Acido citrico: cos’è, benefici, utilizzi, controindicazioni

L’acido citrico è una sostanza presente in natura negli agrumi e che viene venduta in polvere o granuli. Può trasformarsi in un potente strumento per la pulizia della casa, per la preparazione di creme e maschere per la bellezza grazie alle sue proprietà esfolianti e inoltre viene utilizzato nell’industria alimentare per la conservazione dei cibi, nell’industria farmaceutica per la preparazione di compresse anche effervescenti e nell’industria agricola come diserbante.

L’acido citrico possiede numerose proprietà che sembrano essere in grado di rilasciare effetti benefici per il nostro organismo che aiutano a contrastare diverse patologie. Scopriamo cos’è, a cosa serve, quali sono i benefici che apporta nel nostro organismo e che tipo di controindicazioni può avere.

Cos’è l’acido citrico e a cosa serve?

L’acido citrico è una sostanza acida presente nella frutta come gli agrumi e in molte verdure. Non sembra essere nocivo, e viene commercializzato sotto forma di cristalli o polvere. Questa sostanza a contatto con l’acqua regolarizza il ph e ne diminuisce la durezza. Ecco perché è considerato un buon rimedio per la pulizia della casa, per aiutare a contrastare il calcare o le incrostazioni che risiedono nelle stoviglie, lavelli, vasche e docce ma anche negli elettrodomestici come lavatrici e lavastoviglie. Grazie alle sue proprietà igienizzanti e come anticalcare prende il posto dei vai prodotti chimici e può essere utilizzato in vari modi.

Oltre a questi utilizzi, viene impiegato come ingrediente nell’industria alimentare, cosmetica e dei prodotti per la casa. Lo si trova come additivo nelle bibite gassate, nelle marmellate o nelle conserve. Possiamo anche trovarlo nelle creme e nei prodotti di bellezza. L’acido citrico va riposto all’interno di un contenitore ermetico al riparo da luce e calore, possibilmente in un luogo fresco e privo di umidità.

Acido citrico formula chimica 

La formula chimica dell’acido citrico viene espressa nella sigla C6H8O7.

Utilizzi

I principali utilizzi dell’acido citrico sono:

  • come anticalcare poiché aiutare a sciogliere le incrostazioni e ne evita la formazione;
  • per pulire vetri rendendoli lucidi e brillanti;
  • come ammorbidente aggiunto in lavatrice e diluito con acqua, aiuta ad ammorbidire i capi e ne elimina il calcare che indurisce le fibre dei tessuti;
  • come detergente per lavastoviglie, come anticalcare per l’elettrodomestico;
  • come sgorgante per gli scarichi otturati;
  • per pulire la macchina del caffè;
  • per eliminare l’effetto crespo dei capelli, aggiunto allo shampoo.

Le principali preparazioni a base di acido citrico

Possiamo utilizzare l’acido citrico anche per la realizzazione di prodotti naturali per la pulizia della casa e per la cura della persona, attraverso la formulazione di veloci ricette:

  • spray anticalcare: per aiutare a rimuovere residui di calcare da varie superfici come docce, sanitari, vasche da bagno e piani cottura. Basta aggiungere 150 ml di soluzione in un litro di acqua e applicare il composto direttamente sul calcare lasciandolo agire per qualche minuto prima di rimuoverlo;
  • ammorbidente: bastano pochi ingredienti in aggiunta all’acido citrico, come qualche goccia di olio essenziale, per rendere i capi morbidi e profumati;
  • detergente per la pulizia di specchi e vetri: basta sciogliere un cucchiaino di acido citrico e uno di detersivo per piatti in un litro d’acqua per ottenere un detergente naturale;
  • disincrostante per stoviglie: per aiutare a eliminare le incrostazioni dalle stoviglie. Basta preparare una miscela con acqua e lasciarla agire per una notte, per ottenere stoviglie come nuove;
  • bombe da bagno: piccole palline effervescenti da fare sciogliere nella vasca da bagno con l’aggiunta di bicarbonato e amido di mais. Si può aggiungere anche dell’olio essenziale e colorante alimentare. Mescolando tutto il composto a cui va aggiunta poco per volta dell’acqua, ecco che si possono riempire gli stampini e lasciarli riposare per una notte;
  • sgorgante scarichi: una miscela per aiutare a disintasare gli scarichi bloccati, aiutandovi con del bicarbonato. Se miscelati correttamente, l’azione combinata dei due ingredienti eviterà di creare effervescenza e agirà direttamente sullo scarico;
  • brillantante per lavastoviglie: grazie all’azione anticalcare si otterrà una soluzione da inserire nella vaschetta dell’elettrodomestico per lucidare le stoviglie e rimuovere il calcare;
  • detersivo per i sanitari: per igienizzare ed eliminare il calcare dal water, con l’aggiunta di acqua distillata, olio essenziale, e detersivo per piatti;
  • anticrespo: ottimo per aiutare a rimuovere l’effetto crespo dai capelli, subito dopo averli lavati. L’ultimo risciacquo va fatto con aceto di mele oppure acido citrico da diluire con acqua. I capelli saranno meno ribelli e più lucenti.

Altri usi dell’acido citrico

L’acido citrico nell’industria alimentare è utilizzato come additivo e conservante, tanto da essere presente nelle marmellate, formaggi e prodotti come bevande gassate, vino, gelati e caramelle, oppure come:

  • insaporitore;
  • emulsionante;
  • nell’industria cosmetica: viene aggiunto nelle preparazioni cosmetiche per aiutare a regolare il ph della pelle per le sue proprietà esfolianti, nelle creme anti-age, e per la pelle grassa;
  • nell’industria farmaceutica: per la preparazione di compresse, prodotti effervescenti, anticoagulante e nei prodotti diuretici;
  • nell’industria chimica: come diserbante in agricoltura;
  • per la pulizia dei macchinari industriali;
  • per la pulizia di macchine per il caffè di attività commerciali;
  • per la produzione di vino e birra;
  • per la pulizia di pentole e oggetti in rame;
  • per disincrostare teiere e bollitori.

Acido citrico liquido

L’acido citrico si trova generalmente disponibile sotto forma di polvere o granuli, ma può essere utilizzato anche in versione liquida concentrata. Il principio attivo liquido si adatta a molteplici utilizzi dalla pulizia della casa, al settore dell’agricoltura, al settore industriale. A livello casalingo la polvere di acido citrico può essere utilizzata in abbinamento al bicarbonato di sodio e all’acqua per un’azione anticalcare e disincrostante, come brillantante per le stoviglie, ammorbidente e antinfeltrente per il bucato e da applicare dopo lo shampoo.

Dove si trova l’acido citrico? Ecco gli alimenti che lo contengono

Nel mondo naturale, possiamo trovare l’acido citrico soprattutto negli agrumi, come limoni, lime, arance, nel ribes nero, fragole, kiwi ma è anche un componente naturale presente in alimenti come succhi di frutta, aceto, vino e latte. Oggi lo troviamo sotto forma di additivo specialmente nell’industria alimentare per la preparazione di marmellate, confetture, conserve, sciroppi, caramelle, bevande gassate, cibi congelati.

Proprietà ed effetti benefici

Come abbiamo detto, l’acido citrico possiede numerose proprietà e sembra essere in grado di rilasciare effetti benefici al nostro organismo. Per questo motivo viene talvolta utilizzato all’interno di formulazioni naturali, in quanto sembra essere un buon coadiuvante alle terapie farmacologiche per alcune problematiche. Nello specifico:

  • può svolgere un’azione di controllo del ph della pelle;
  • può svolgere un’azione antiossidante e aiuta a eliminare le macchie dalla pelle;
  • può aiutare a depurare l’organismo, a combattere la formazione di calcoli renali, e a mantenere sotto controllo l’acido urico;
  • può svolgere un’azione antibatterica che aiuta a contrastare le infezioni;
  • può svolgere un’azione stabilizzante per le ossa;
  • può aiutare a diminuire l’acidità gastrica e l’accumulo di gas;
  • può aiutare a contrastare la stipsi;
  • può essere utilizzato come conservante per cibi confezionati;
  • può svolgere un’azione acidulante;
  • può aiutare a lucidare e rimuovere l’ossidazione dei metalli;
  • può aiutare la digestione e a tenere sotto controllo l’acidità di stomaco unito ad altri minerali;
  • può aiutare a migliorare l’aspetto dei capelli crespi se utilizzato come dopo-shampoo.

I migliori prodotti a base di acido citrico

L’acido citrico viene utilizzato per diverse preparazioni e settori, dalla cosmetica al campo industriale, fino alla conservazione degli alimenti. Nella maggior parte dei casi l’acido citrico si trova presente all’interno delle formulazioni per sbiancare i denti, dalle strisce alle composizioni in polvere, alle creme cosmetiche, ai prodotti multiuso dedicati sia alla pulizia delle pelle, sia alla pulizia della casa. Tra i migliori prodotti a base del principio attivo troviamo: Strisce Sbiancanti Denti Professionali Al Carbone Attivo Pro Teeth Whitening, Nortembio Acido Citrico, Semoic Multi-Effetto Sbiancante Idratante Crema Giorno. 

Strisce Sbiancanti Denti Professionali Al Carbone Attivo Pro Teeth Whitening

Uno dei prodotti a base di acido citrico più venduti del momento sono le Strisce Sbiancanti Denti Professionali Al Carbone Attivo Pro Teeth Whitening, disponibili all’acquisto sullo store digitale Amazon. Le strisce sono prodotte dall’azienda Pro Teeth Whitening Co, facili da utilizzare e adatte anche al trasporto fuori casa. Ogni confezione di acquisto copre un trattamento pari a 14 giorni e promette risultati concreti sin dalle prime applicazioni.

Le strisce sbiancanti per i denti sembrano essere in grado di agire sulle macchie di caffè, sull’ingiallimento dei denti, macchie di tè e macchie di nicotina. La presenza di soli eccipienti naturali non sembra avere particolari effetti collaterali e controindicazioni. Per aumentare al massimo l’effetto sbiancante delle strisce è necessario seguire le indicazioni riportate all’interno del bugiardino ufficiale.

28 Strisce Sbiancanti Denti Professionali Al Carbone Attivo Pro Teeth Whitening - Strisce...
  • ★ Strisce Sbiancanti Denti Premium di Pro Teeth Whitening Co. - Con carbone attivo per risultati professionali....
  • ★ FORNITURA PER 14 GIORNI / 28 STRISCE – Potrai notare la differenza nel tuo sorriso già dopo il primo uso. La...
  • ★ SICURE PER LO SMALTO DENTALE, SENZA FLUORURI E PEROSSIDI – Le strisce sbiancanti al carbone attivo di Pro Teeth...

Nortembio Acido Citrico

Uno dei prodotti multiuso a base del principio attivo citato in questa guida, che sta ottenendo un ottimo riscontro, è il Nortembio Acido Citrico, nella formulazione da 1 kg. Il prodotto si trova in vendita sullo store digitale Amazon in diversi formati di peso. La formulazione in polvere vanta una certificazione CAAE per la produzione biologica al 100%, e secondo quanto dichiarato dall’azienda produttrice non sembra avere particolari rischi o effetti collaterali per la salute dell’organismo.

Nortembio Acido Citrico può essere utilizzato in ambito cosmetico per diverse preparazioni: dalle maschere anti-acne, alle maschere ad azione antiossidante, per la realizzazione di prodotti da bagno, per aiutare a ridurre il Ph del terreno in ambito coltivazioni, come decalcificante di tubature, micostatico naturale, come ammorbidente per il bucato, detergente per la casa e decalcificante per lavatrici.

Nortembio Acido Citrico 1 kg. Polvere Anidro, 100% Puro. per Produzione Biologica. E-Book Incluso.
  • DETERGENTE MULTIUSO BIOLOGICO. Acido Citrico puro al 100% con certificazione CAAE come input per la Produzione...
  • BAGNI. Il nostro prodotto ha una vasta gamma di applicazioni nella manutenzione della casa, evidenziandone l'uso per la...
  • CUCINE. L’Acido Citrico NortemBio è un detergente di cucine, dove può essere usato per, sgrassare tutti i tipi di...

Semoic Multi-Effetto Sbiancante Idratante Crema Giorno

Anche Semoic Multi-Effetto Sbiancante Idratante Crema Giorno è uno tra i prodotti che sta ottenendo un ottimo riscontro, a base di acido citrico e altri eccipienti naturali. Il prodotto si trova in vendita sullo store digitale Amazon ad un prezzo vantaggioso. La crema promette un’azione idratante e antiossidante per le applicazioni giornaliere.

Grazie alla confezione di acquisto, dotata di tappo a chiusura ermetica salva freschezza, Semoic Multi-Effetto Sbiancante Idratante si adatta anche al trasporto fuori casa, in qualsiasi situazione. La crema secondo quanto riferito dall’azienda produttrice, può essere utilizzato su qualsiasi tipologia di pelle e non sembra presentare particolari controindicazioni ed effetti collaterali. A partire dalle prime applicazioni il prodotto promette di migliorare l’elasticità della pelle e l’idratazione.

Semoic Multi-Effetto Sbiancante Idratante Crema Giorno Essenza Profondamente Idratante Anti-rughe...
  • Prodotto estratto di germanio organico; contiene componenti idratanti e antiossidanti;
  • Ha capacità antiossidante; può resistere efficacemente alle rughe; blocca la pelle dura; blocca l'umidità; impedisce...
  • Si può migliorare rapidamente l'effetto sbiancante; inibisce l'attività della tirosinase; riduce il colore della pelle...

Controindicazioni e possibili effetti collaterali

Nonostante l’acido citrico sia un prodotto del tutto naturale, occorre prestare attenzione quando lo si utilizza. Non va utilizzato per pulire il marmo, la pietra, il legno o il cotto. A causa della sua proprietà acida può danneggiare queste superfici, formando macchie che non possono essere rimosse in alcun modo.

Se entra a contatto con i vestiti, va diluito con dell’acqua per essere rimosso. Abbiate cura di indossare sempre dei guanti specie se la soluzione ha un’alta percentuale di acido perché può provocare irritazioni. L’acido citrico, inoltre, va tenuto lontano dai bambini per evitare che questi possano accidentalmente ingerirlo.

Usato con parsimonia è un integratore alimentare che non sembra avere particolari controindicazioni, ma il consumo eccessivo può:

  • corrodere lo smalto della dentatura e in alcun casi causare la perdita dei denti;
  • in presenza di ulcere alla bocca, allo stomaco, alla gola e all’esofago ne impedisce la guarigione;
  • essere pericoloso per i reni, in quanto lo stomaco non lo tollera e i reni non riescono a smaltirlo.

Quando non deve essere utilizzato?

L’acido citrico non deve essere utilizzato su determinate superficie e sui tessuti a rischio di deterioramento per via del suo contenuto acido. Il suo impiego è quindi sconsigliato per il trattamento e la pulizia dei materiali e delle superfici in legno, direttamente sui tessuti, sul marmo, sulle pavimentazioni in cotto e sulla pietra. L’acido citrico unito al bicarbonato può invece essere utilizzato per pulire e igienizzare le superfici dei sanitari.

Modalità di conservazione

L’acido citrico deve essere conservato all’interno di un barattolo con tappo a chiusura ermetica, lontano da fonti di luce e calore, preferibilmente in un luogo fresco e asciutto. L’acido citrico deve essere tenuto al riparo dall’umidità, onde evitare la formazione di blocchi.

Dove acquistare l’acido citrico? Prezzo

L’acido citrico può essere acquistato al supermercato, online, nei siti e-commerce, in farmacia, in erboristeria e nei negozi specializzati nella vendita di prodotti naturali, di cosmetica e biologici, forniture per la pulizia della casa.

Questo prodotto è reperibile anche nei negozi per l’acquisto di articoli agrari, per la pulizia della casa e presso produttori di vini. Il costo può variare a seconda dell’utilizzo che se ne intende fare e non supera i 100 euro. 

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi