Noce di Cola: proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

La noce di Cola è un frutto ricavato da differenti specie vegetali di origine africana o indonesiana. La noce di Cola è uno degli ingredienti principali della caratteristiche bevanda commercializzata in tutto il mondo, nonostante l’utilizzo maggiore di eccipienti chimici al suo interno. La noce di Cola vanta possibili proprietà benefiche per l’organismo ed è considerata come un simbolo di unione e amicizia.

Caratteristiche e descrizione del frutto

La noce di Cola appartiene a diverse specie dell’Africa e dell’Indonesia e si presenta come un frutto ricco di caffeina, responsabile del suo gusto amaro. Gli alberi della Cola, di tipologia sempreverde, possono raggiungere dimensioni importanti fino ai 25 metri di altezza.

I frutti della specie Cola vengono anche chiamati più comunemente Kola, mentre all’interno si trovano i semi utilizzati per le diverse lavorazioni industriali o più semplicemente masticati. I semi di Cola presentano un gusto amaro e un richiamo ai fiori di rosa al termine della masticazione.

Composizione nutrizionale

La noce di Cola è ricca di caffeina, di sostanze organiche come la metilxantine, la xantine e l’alcaloide naturale teobromina. I principi attivi del frutto vengono utilizzati per la preparazione di bevande classiche ad alto potere saziante come il caffè, il tè e la cioccolata. Il frutto è inoltre ricco di cellulosa, acido trannico (la forma commerciale dei tannini), composti inodore dalla rapida ossidazione come le catechine e i flobafeni, responsabili della colorazione rossa in prossimità dei semi.

Proprietà benefiche della noce di Cola

Quali proprietà benefiche presentano i semi della noce di Cola? I principi attivi presenti nella Cola possono aiutare ad apportare un maggior effetto saziante particolarmente indicate nelle diete ipocaloriche. La caffeina è responsabile del gusto amaro dei semi anche se, durante la masticazione, è possibile percepire un lieve gusto di fiori di rosa.

La noce di Cola viene utilizzata per la preparazione industriale della famosa bibita gassata Coca Cola, nonostante il suo gusto finale sia dato per la maggior parte dagli eccipienti chimici.

Il frutto presenta possibili proprietà sazianti grazie ai principi attivi inibitori, presenti soprattutto in bevande classiche come il caffè, il tè e la cioccolata. I semi del frutto possono aiutare a migliorare i processi legati alla digestione e vengono utilizzati anche come coadiuvante alle cure nella lotta contro i dolori dovuti all’emicrania.

Le proprietà ‘eccitanti’ della noce di Cola possono aiutare a migliorare le funzionalità cardiache e del sistema nervoso. Il frutto viene spesso consigliato in supporto alle terapie nei trattamenti contro l’asma e la pertosse. Tra gli altri benefici la Cola può aiutare ad aumentare la temperatura corporea grazie alla sua possibile azione termogenica, l’energia fisica e mentale, l’afflusso di sangue alla testa. La noce di Cola può intervenire anche nella cicatrizzazione delle ferite, può essere assunta anche in caso di patologie e disturbi renali e reumatici, come possibile fonte stimolante cardiaca utilizzando soltanto le foglie.

La noce di Cola per dimagrire: funziona davvero?

La noce di Cola si dimostra un valido coadiuvante al percorso dimagrante nella lotta al sovrappeso se associata ad uno stile di vita sano, all’esercizio fisico e alla dieta ipocalorica. I derivanti della noce di Cola, nello specifico le molecole presenti al suo interno, possono aiutare a stimolare il metabolismo basale. Il possibile effetto energizzante della caffeina può aiutare a promuove un rilascio maggiore di energia, stimolando la diuresi e i processi digestivi.

Noce di Cola: è davvero afrodisiaco e supporta l’erezione?

Grazie alle sue possibili proprietà stimolanti la noce di Cola rientra all’interno dei ‘cibi afrodisiaci stimolanti’. Il frutto viene spesso associato all’interno di rituali popolari a carattere religioso in diverse culture africane come stimolante per l’erezione maschile, non scientificamente provata dalle ricerche mediche.

Utilizzi commerciali

La noce di Cola viene sfruttata soprattutto a livello commerciale per la composizione della famosa bevanda, ma anche per la formulazione di diversi integratori naturali ad azione dimagrante. In passato la noce di Cola era considerata un bene di lusso dalla maggior parte delle popolazioni originarie del Golfo di Guinea, utilizzata nei riti religiosi vodu per via delle sue proprietà curative. Il centro commerciale di smistamento più antico della noce di Cola era rappresentato dalla città di Salaga.

Come mangiare la noce di Cola

Nei paesi africani i semi della noce di Cola vengono masticati freschi. Alla base della masticazione dei semi si trovano proprietà curative, alimentari e scopi religiosi/rituali. A livello alimentare i semi della noce di Cola apportano diversi sali minerali, mentre a scopo religioso vengono masticati per favorire l’unione e la solidarietà. A scopo curativo il frutto vanta un’azione diuretica, energizzante e digestiva. 

Oltre ai semi freschi la noce di Cola viene lavorata industrialmente per la produzione di bevande dolci gassate, farine essiccate, tisane, nella formulazione delle compresse degli integratori alimentari e tintura madre. 

Dosaggi di assunzione

I dosaggi giornalieri consigliati di noce di Cola si attestano tra i 2 e i 6 grammi in qualsiasi forma consumata. La forma liquida può essere aggiunta a diverse bevande come il tè, il caffè e la cioccolata calda nel dosaggio pari a un cucchiaino. Per stabilire con esattezza la dose di assunzione corretta è preferibile rivolgersi al proprio medico curante.

Effetti collaterali e controindicazioni

Nella maggior parte dei casi la noce di Cola non presenta alcuna controindicazione ed effetto collaterale. L’alta concentrazione di caffeina può tuttavia comportare deficit del sonno e del riposo, stati ansiosi. Il frutto è sconsigliato ai soggetti affetti da patologie cardiache, precedente ictus, ipertensione e colesterolo LDL alto

I sovradosaggi di noce di Cola possono provocare un aumento del battito cardiaco, stati di malessere generali, ulcere, interazioni con terapie farmacologiche. La sua assunzione è sconsigliata in stato di gravidanza e allattamento. 

Dove comprare la noce di Cola?

La noce di Cola si trova disponibile in commercio sotto forma di diverse preparazioni. Il frutto può essere acquistato con semplicità tramite store online, erboristerie e negozi biologici specializzati.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi