Fiocchi di patate: proprietà, modalità di utilizzo e controindicazioni

Le patate sono un alimento molto versatile che viene utilizzato in cucina e non solo, per svariate preparazioni. Sono un ottimo alimento, il cui consumo è adatto per tutti coloro che non soffrono di diabete, per l’elevato apporto di zuccheri e per coloro che seguono regimi alimentari dimagranti. Uno dei cibi più amati dalle famiglie italiane, come altri alimenti quali pomodoro, peperoni, mais, cacao anche le patate arrivano in Europa a seguito della scoperta delle Americhe.

Possono essere un’ottima alternativa alla pasta o al pane, se cucinate in modo sano e accompagnate dai giusti alimenti. Si possono consumare le patate sotto forma di fiocchi, in alternativa alle tradizionali patate schiacciate o lessate. Inoltre, possono essere accompagnate da fonti di proteine, grassi e fibre.

Dall’essiccazione delle patate bollite, si ottengono i fiocchi di patate che possono essere utilizzati per la preparazione di gnocchi e focacce, se riattivati in acqua. Numerosi prodotti industriali a base di patate, contengono tra gli ingredienti i fiocchi di patate, dai classici snack ai purè di patate. Solitamente, sono venduti in confezioni contenenti preparati da lavorare per la realizzazione dei purè, prodotti da diverse aziende la cui ricetta base è più o meno simile. Scopriamo quali sono le proprietà di questo alimento, come utilizzarlo in cucina e che tipo di controindicazioni può avere.

Che cosa sono i fiocchi di patate?

I fiocchi di patate sono dei preparati acquistabili in confezioni in busta, a base di patate che vengono utilizzati per la preparazione del purè. In commercio ci sono diverse aziende che producono questo alimento, e tranne alcune eccezioni tra gli ingredienti che lo compongono troviamo le patate disidratate.

Nell’industria alimentare questi preparati in polvere sono utilizzati per la preparazione di gnocchi, purè, cracker, zuppe, e alimenti per bambini. I fiocchi di patate sono molto pratici in cucina in quanto, una volta idratati possiedono il sapore tipico delle patate lesse e schiacciate, e consentono di risparmiare molto tempo ai fornelli.

Proprietà fiocchi di patate

I fiocchi di patate possiedono le stesse proprietà delle patate. Sono meno calorici e durante il trattamento perdono alcuni nutrienti come la vitamina C e minerali. Questa perdita però è simile a quella che avviene durante la cottura delle patate. All’interno di questo alimento si possono trovare numerose proprietà e una buona quantità di zuccheri e carboidrati. Nello specifico:

  • sono ricchi di sostanze antiossidanti come flavonoidi, carotenoidi e acidi fenolici che possono aiutare a contrastare la comparsa e le funzioni dei radicali liberi, associati a invecchiamento e malattie croniche;
  • sono ricchi di amido che non viene completamente assorbito dall’intestino e che può favorire la sensibilità all’insulina;
  • possono aiutare a migliorare la digestione e l’infiammazione, grazie alla presenza dell’amido che viene trasformato in acidi grassi a catena corta, utili per il benessere intestinale e per aiutare a ridurre il rischio di sviluppare malattie infiammatorie;
  • possono avere un elevato potere saziante, utile per aiutare a regolare il senso di fame e il peso corporeo;
  • possono essere consumati da coloro che sono celiaci e intolleranti al glutine;
  • possono essere prive di colesterolo e di grassi saturi, non contengono lattosio;
  • possono essere sostituiti al pane e alla pasta, ideali per regimi alimentari non ipocalorici;
  • possono aiutare a regolare l’attività intestinale, perché ricchi di fibre, utili in caso di gastrite, colite e stitichezza;
  • l’acqua di bollitura e l’amido contenuto in questo tubero possono essere utilizzate come ingrediente per la preparazione di maschere per la pelle, con un possibile effetto tonificante e idratante.

Modalità di utilizzo in cucina

Le patate sono uno degli alimenti più utilizzati in cucina per la preparazione di gustosi antipasti, primi e secondi. Sono un ingrediente molto versatile che si presta per la realizzazione di purè, gnocchi con fiocchi di patate, focacce con fiocchi di patate. Ma anche come ingrediente di cracker o alimenti per bambini.

Il vantaggio del loro utilizzo è legato al risparmio del tempo necessario per la preparazione, poiché una volta idratati i fiocchi di patate possiedono lo stesso sapore delle patate lessate e schiacciate, ma sono molto più veloci da cucinare. Per coloro che desiderano sostituire i fiocchi di patate, possono optare per le patate lesse o schiacciate. I fiocchi di patate essendo ricchi di minerali necessari per il corretto funzionamento del nostro organismo, come il fosforo, il magnesio, il potassio, il selenio e lo iodio, possono essere una valida alternativa per gustare un piatto unico da consumare sia pranzo che a cena.

Controindicazioni e possibili effetti indesiderati

I fiocchi di patate possono essere sostituiti con le patate lesse o schiacciate. Questo alimento deve essere consumato cotto, in quanto a crudo può risultare indigesto. Inoltre, occorre prestare attenzione alla loro conservazione, che deve sempre avvenire in un luogo buio e fresco, per evitare che le dosi della solanina, un alcaloide tossico contenuto nella buccia, possa aumentare rendendo il sapore fastidioso.

In generale, le possibili controindicazioni riguardano la conservazione e la cottura, quindi per evitare una possibile intossicazione è bene mangiarne sempre una dose non troppo elevata. Alcuni soggetti predisposto al consumo di patate, per via della presenza dell’amido, potrebbero sviluppare sintomi come meteorismo e aerofagia. Per evitare questi episodi, si consiglia di lessare le patate per ridurre al minimo la quantità di amido presente nei fiocchi di patate. Inoltre è consigliato evitare il consumo di patate e fiocchi di patate:

  • se si soffre di diabete: le patate sono ricche di zuccheri, e sia i fiocchi che la fecola possono favorire un aumento della glicemia nel sangue;
  • nel caso in cui si segua una dieta ipocalorica: poiché contengono un elevato indice glicemico. Gli zuccheri se non bruciati, possono essere convertiti in grassi andando ad aumentare il tessuto adiposo;
  • in presenza di allergie: anche se raramente sono state riscontrate forme allergiche a seguito del consumo di fiocchi di patate. I soggetti più esporti al rischio di sviluppare possibili allergie, sono coloro che soffrono di intolleranze ai pomodori, piselli, carote e sedano.

Dove acquistare i fiocchi di patate?

I fiocchi di patate possono essere acquistati in qualsiasi negozio di prodotti bio e al supermercato. In commercio esistono diverse marche, ma sono tutte realizzate partendo dall’ingrediente principale: patate essiccate, da utilizzare per la preparazione del purè.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi