Estratto di alghe: proprietà, utilizzi, controindicazioni

L’estratto di alghe viene ricavato da diverse tipologie dell’alimento, considerato il più completo messo a disposizione dalla natura. Le alghe integrano ricche fonti di sali minerali, vitamine, ma soprattutto antiossidanti. Protagoniste della cucina tipica orientale le alghe hanno assunto un notevole interesse anche nei paesi occidentali.

Oltre al Giappone l’estratto di alghe viene prodotto in paesi quali Europa, Irlanda, Paesi scandinavi. Andiamo quindi a scoprire tutte le proprietà benefiche dell’estratto di alghe, gli utilizzi e le assunzioni e le eventuali controindicazioni.

Estratto di alghe: caratteristiche

Le alghe, dalle quali viene ricavato l’estratto, sono organismi unicellulari ma anche pluricellulari, in grado di produrre energia chimica per fotosintesi, dalla quale viene prodotto l’ossigeno. Le alghe si riproducono sia in forma asessuata, sia in forme sessuali più complesse. In natura le alghe si differenziano per colori e proprietà come le alghe, azzurre, verdi, rosse, etc.

Le alghe si differenziano dalle strutture delle piante terrestri e si dimostrano adatte sia allo scopo alimentare che curativo. A seconda delle diverse specie si trovano:

  • Euglenophyta- euglenoidi
  • Dinophyta-dinoflagellate
    Bacillariophyta-diatomee
  • Phaeophyta-alghe brune
  • Rhodophyta-alghe rosse
  • Chrysophyta-alghe giallo/brune
  • Chlorophyta-alghe verdi

Diverse alghe vengono impiegate anche all’interno dei preparati erboristici, comprendendo anche le specie di alghe più piccole.

Proprietà benefiche dell’estratto di alghe

L’estratto di alghe è ricco di proteine, iodio, sali minerali e vitamine. Dal punto di vista alimentare le alghe rappresentano un valido sostituto vegetale per bilanciare le necessità dell’organismo. Tra le possibili proprietà benefiche le alghe possono aiutare a favorire la regolazione degli ormoni tiroidei, mentre la specie Nori può aiutare a favorire la normalizzazione dei livelli di colesterolo cattivo, LDL

L’alga Wakame può aiutare il mantenimento del benessere dei capelli, delle unghie e della pelle, mentre l’alga Kombu sembra dimostrarsi un valido sostegno alimentare per il benessere dei processi cerebrali. L’alga Spirulina, ricca di betacarotene, ferro, clorofilla, ficocianina, proteine di origine vegetale, acidi grassi essenziali, può aiutare il mantenimento della salute dell’organismo. L’alga Dulse presenta possibili proprietà energizzanti utili in caso di stanchezza fisica e le micro-alghe Klamath vantano ricche proprietà di aminoacidi, Omega 3 e vitamine.

Estratto di alghe: controindicazioni

Le alghe presentano ricche quantità di iodio, motivo per il quale in caso di assunzioni eccessive possono insorgere effetti collaterali e controindicazioni. Quantità eccessive di estratto di alghe possono provocare disfunzioni della tiroide, problemi al nascituro in caso di gravidanza e allattamento. L’estratto di alghe è sconsigliato ai soggetti affetti da disturbi cardiaci, disfunzioni epatiche, ai soggetti affetti da insonnia.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi