Tormalina nera: proprietà, caratteristiche e utilizzi

La tormalina nera è una pietra a cui vengono attribuite numerose proprietà benefiche per il corpo e per lo spirito. Il suo nome cingalese “turamali“, si riferisce alla sua grande varietà di colori. Il minerale vede iniziare la sua storia durante il culmine della monarchia mediorientale, per poi essere stata importata come oggetto di commercio anche in Europa, ma ancora oggi, viene riconosciuta e utilizzata per le sue straordinarie qualità. Andiamo ad approfondire tutte le caratteristiche della pietra camaleonte ed in particolare, della sua varietà dal colore nero.

Tormalina nera: composizione e caratteristiche

La tormalina nera si forma all’interno di depressioni di rocce granitiche, soprattutto nelle zone del Medioriente, ma in precedenza, la nascita della pietra vedeva il Sud America come epicentro. Anche l’Italia può vantare copiose quantità della specie mineraria, in particolare, la grande isola della Sardegna. Possiede varietà di colori straordinarie, dal nero all’azzurro, dal rosa al verde, fino al semplice bianco. Anche le strutture sono delle più disparate: striature, forme lisce, pietre tonde, allungate, affusolate o tozze. Si tratta di uno dei minerali più particolari in natura.

La sua composizione è il risultato di legami molecolari che vede vari elementi protagonisti: principalmente, è un insieme particolarmente stabile di silicio e alluminio, dalla scarsa o nulla permeabilità. Tuttavia, alcune specie atomiche possono essere sostituite, ed è dunque possibile che si trovino zinco, bario, cromo, sodio e altri atomi chimicamente interessanti.

La tormalina viene utilizzata come gioiello, per la realizzazione di bracciali, collane e orecchini, ma anche come elemento ornamentale di interior design e soprattutto, come rimedio litoterapeutico.

Proprietà benefiche della tormalina nera

La tormalina nera è famosa per la capacità di diminuire lo stress ed eliminare la negatività del soggetto che la utilizza. In particolare, la sua azione di assorbimento delle onde elettromagnetiche, aiuta a minimizzare i danni provocati dallo stare tanto tempo al computer, allo smartphone o semplicemente, davanti la TV.

Riduce tensioni nervose, aiuta il recupero della razionalità mentale offuscata da stati di rabbia, è un valido supporto per chiarire dubbi esistenziali o di lieve entità. La pietra è utilizzata anche in casi di stanchezza mentale, tristezza o ansie.

 

Inoltre, rafforza il sistema immunitario e si attiva anche contro specifiche patologie ossee, come l’artrite. Per questo motivo viene spesso utilizzata  nelle formulazioni benefiche e disintossicanti insieme ad una serie di altri ingredienti naturali, come nei cerotti depurativi per i piedi Deto Patch.

Come usarle la tormalina nera?

Sfruttata sin dai tempi antichi, assume vari impieghi: dal campo della gioielleria ai rimedi terapeutici minerari.

La pietra può essere portata in giro tenendola nella mano sinistra. Dopo averla adoperata, al fine di eliminare tutta la negatività e l’elettromagnetismo impregnate al suo interno, sarà sufficiente un risciacquo in acqua fredda. Successivamente, per ricaricare la pietra di tutte le sue energie, sarà necessario riporla in una vaschetta trasparente ed esporla alla luna piena. In caso di dolori articolari, può essere utile porla su piedi, braccia, ginocchia, osso sacro e collo. Verranno smaltite le tensioni e tutto il corpo gioverà della nuova condizione di relax e tranquillità.

L’azione della tormalina nera si dimostra rapida ed efficace, già dal primo utilizzo. Non è necessario intraprendere un percorso terapeutico, basterà semplicemente applicarla all’occorrenza per avere buoni risultati.

Tormalina nera: effetti negativi e controindicazioni

Il minerale non ha particolari effetti collaterali. Come per qualsiasi prodotto naturale, però, va utilizzato in maniera responsabile e senza eccessi: alcuni soggetti dichiarano di aver riscontrato problematiche legate a stati d’ansia, incubi e insonnia, specialmente in caso di uso nelle ore notturne.

Dove acquistare la tormalina? Quanto costa?

La pietra fa parte dell’industria mineraria ed è reperibile in qualsiasi store si occupi di rocce dalle proprietà particolari. Per quanto riguarda accessori come bracciali, collanine e quant’altro, gioiellerie e store online ne sono sempre ben forniti.

I prezzi della tormalina sono estremamente variabili, poiché variabili sono i prodotti che prevedono la pietra nella loro composizione. Talismani, bracciali, collane possono andare da un minimo di 50 euro ad un massimo di 800, dipendentemente dalla fattura, da altri minerali presenti nell’articolo, dalla purezza e dalla sua tipologia.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi