Tormalina nera: proprietà, caratteristiche e utilizzi

La tormalina nera assume la sua denominazione dal cingalese ‘turamali’, tradotto letteralmente in diverse varietà di colorazioni, ampiamente sfruttata come gemma in differenti specie. La tormalina nera veniva sfruttata in antichità per il commercio delle pietre preziose, conosciuta anche per i suoi effetti benefici sull’organismo.

All’interno dei paragrafi successivi andiamo quindi ad approfondire tutte le caratteristiche, le proprietà e gli utilizzi della tormalina nera.

Tormalina nera: caratteristiche principali

La tormalina nera, sfruttata sin dai tempi antichi, assume vari impieghi dal campo delle pietre preziose ai rimedi terapeutici. Anche a scopo benefico la tormalina nera deve essere portata sempre con sé, all’interno della mano sinistra per scaricare i momenti di stress più accentuati. La pietra deve essere infine appoggiata sull’osso sacro, sulle ginocchia o sui piedi per eliminare tutte le tensioni presenti.

L’azione della tormalina nera si dimostra rapida ed efficace, senza la necessità di un utilizzo della pietra protratto nel tempo. La tormalina nera è ideale per combattere gli effetti collaterali dei campi elettromagnetici per i soggetti abituati a lavorare al pc, ma anche di fronte alla televisione. Dopo l’utilizzo la pietra può essere scaricata semplicemente passandola sotto l’acqua corrente. 

Proprietà benefiche della tormalina nera

La tormalina nera presenta diverse proprietà benefiche per l’organismo umano. Al tempo stesso può essere utilizzata come un gioiello d’ornamento prezioso in qualsiasi occasione. Il suo effetto riduce sensibilmente lo stress, le tensioni nevrotiche, si dimostra un valido rimedio contro gli effetti nocivi dei campi elettromagnetici di pc e televisione.

La pietra è indispensabile per eliminare le energie negative presenti nell’ambiente, rafforzando la razionalità individuale di ogni soggetto, utile per chiarire i dubbi a livello psichico, per favorire l’introspezione, per recuperare forze ed energie mentali in situazioni confuse e stressanti.

La tormalina nera si attiva anche contro specifiche patologie ossee come l’artrite e viene spesso integrata nelle formulazioni disintossicanti, come i cerotti depurativi per i piedi Deto Patch, insieme ad una combinazione di ingredienti naturali. La pietra rafforza il sistema immunitario, protegge l’organismo dai danni provocati dalle apparecchiature elettroniche. 

L’utilizzo della tormalina nera è stato ampiamente documentato anche dalle popolazioni romane, solite sfruttare i suoi effetti benefici per la depurazione dell’organismo contro tutte le energie negative.

La tormalina nera è dotata di piroelettricità, grazie alla quale si ricarica di energia elettrica, scaricandosi tramite raffreddamento. La pietra è inattaccabile dagli acidi, dotata anche di piezoelettricità, ricaricandosi di energia elettrica tramite pressione.

Tormalina nera: effetti collaterali e controindicazioni

La tormalina nera non presenta particolari effetti collaterali e controindicazioni. La pietra può essere trasportata sempre con sé, per periodi brevi, stretta nella mano sinistra, posizionata in direzione delle ginocchia, dell’osso sacro, dei piedi. Il suo utilizzo viene consigliato soprattutto a chi svolge un lavoro d’ufficio al computer, ma anche durante la visione della semplice televisione.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi