Alopecia: sintomi, diagnosi, trattamenti

L’alopecia provoca una caduta dei capelli, presentandosi in forme più o meno gravi. La patologia provoca una diminuzione della qualità e della quantità dei capelli, nonché diradamento a chiazze del tutto simile alla perdita del pelo della volpe durante la stagione primaverile.

L’alopecia può arrivare a compromettere l’autostima personale, spingendo moltissimi soggetti maschili e femminili a ricercare trattamenti e soluzioni per arrestare il fenomeno. All’interno dei paragrafi successivi andiamo quindi ad approfondire tutti i sintomi, la corretta diagnosi e i trattamenti disponibili contro l’alopecia. 

Alopecia: in che cosa consiste e le cause

L’alopecia è una patologia di origine ancora sconosciuta che causa una progressiva perdita di capelli a chiazze. Tra le cause fino a questo momento individuate, si trovano corrispondenze genetiche, immunologiche, psicologiche e nutrizionali. Per monitorare lo stato e il grado di alopecia vengono utilizzate la scala di Hamilton-Northwood per gli uomini, e la Scala di Ludvig per le donne.

Tipologie di alopecia

Le diverse forme di alopecia vengono suddivise in cicatriziali, ereditarie e acquisite.

Le forme di alopecia cicatriziali si ricollegano spesso alle patologie come l’Aplasia cutis congenita, Incontinentia pigmenti, Porocheratosi di Mibelli, Epidermoliosi bollosa distrofica.

L’alopecia ereditaria comprende oltre 120 differenti cause di natura genetica.

L’alopecia acquisita viene denominata androgenetica quando coinvolge soltanto la parte superiore e frontale; telogen effluvium quando i capelli tendono a cadere senza formare chiazze.

L’alopecia areata presenta chiazze glabre; l’alopecia areata universale interessa invece tutto il corpo; l’alopecia areata totale provoca la perdita di tutti i capelli; la tricotillomania lo spezzarsi dei capelli e l’alopecia psicogena presenta un diradamento diffuso dei capelli e rientra all’interno delle forme cliniche. L’alopecia acquisita può essere inoltre provocata da patologie quali il lichen planopilare, la pseudoarea di Brocq e il lupus. 

Sintomi dell’alopecia

L’alopecia colpisce soprattutto gli uomini, ma può interessare anche le donne, presentandosi in forme e gravità più o meno accentuate a seconda dei casi. Il sintomo principale consiste in un progressivo aumento della caduta dei capelli, spesso accompagnato da diradamento diffuso a macchie, in grado di estendersi anche ad altre aree del corpo. Oltre alla caduta dei capelli possono presentarsi anche sintomi secondari quali bruciore e prurito, più o meno intenso.

Rimedi contro l’alopecia

Per combattere l’alopecia si ricorre spesso a lozioni e trattamenti cosmetici appositamente formulati, ma anche integratori alimentari da assumere per via orale. I trattamenti agiscono positivamente soltanto in assenza di un’atrofizzazione dei follicoli piliferi. Tra gli altri rimedi si trovano i trattamenti laser, i trattamenti biostimolanti per capelli, auto-trapianto chirurgico.

I trattamenti più sicuri ed efficaci contro l’alopecia, attualmente presenti in commercio, sono la lozione Smart Hair Spray, a formulazione naturale priva di rischi per la salute. Moltissimi acquirenti si stanno avvalendo della pratica soluzione spray per arginare il problema della caduta dei capelli tramite applicazione giornaliera.

Anche la lozione in spray Foltina Plus, consigliata dai maggiori esperti del settore, ha riscosso un boom di vendite nell’arco dell’ultimo periodo. Il mix di ingredienti interni, completamente naturali, è stato selezionato per contrastare la perdita dei capelli e rinfoltire la capigliatura a partire già dalle prime applicazioni.

Lascia un commento