Sorbitolo: proprietà, utilizzi, controindicazioni

Il sorbitolo viene utilizzato come uno zucchero in alternativa al saccarosio. Il composto presenta una forte azione igroscopica e viene utilizzato anche all’interno di diversi ingredienti di cosmetici e integratori alimentari, in campo farmaceutico, ma anche in cucina per il suo gusto lievemente dolce. Andiamo ad approfondire tutte le caratteristiche, gli utilizzi e le eventuali controindicazioni del sorbitolo nei prossimi paragrafi.

Caratteristiche del sorbitolo

Il sorbitolo è uno zucchero lievemente dolce utilizzato in diversi campi, da quello alimentare a quello fitoterapico e cosmetico. Nello specifico il sorbitolo è un alditolo, ossia l’alcool del glucosio. Il sorbitano viene sfruttato nel settore farmaceutico, mentre la presenza degli emulsionanti polisorbati viene sfruttata nel settore alimentare e cosmetico.

In bocca il sorbitolo rilascia una sensazione di freschezza quasi simile allo xilitolo. Il sorbitano viene ricavato come un composto organico dal sorbitolo, costituito a livello chimico da 6 atomi di carbonio, 6 atomi di ossigeno e 14 atomi di idrogeno. In epoca passata la principale fonte di sorbitolo era rappresentata dal sorbo, mentre odiernamente lo zucchero viene ricavato dal mais e dal frumento. 

Sorbitolo negli alimenti

Il sorbitolo si presenta come una polvere bianca che ricorda lo zucchero bianco raffinato, solubile in acqua. Le fonti naturali di sorbitolo si trovano presenti in diversi alimenti tra cui: sorbe, ciliegie, pere, pesche, susine, albicocche, mele, asparagi, cipolle e porri. A livello industriale il sorbitolo viene aggiunto alla maionese, alle marmellate, alla senape, chewing-gum senza zucchero, prodotti light per via di un 40% di calorie in meno rispetto al saccarosio. 

Tra gli additivi alimentari lo zucchero viene denominato sorbitolo E420, a proprietà stabilizzante e lievitante per impedire la formazione delle muffe e dei lieviti. Sotto forma di additivo alimentare il sorbitolo si trova spesso presente nei prodotti da forno e pasticceria come i muffin, pan di spagna, brioches. Il sorbitolo resiste senza alcuna conseguenza anche ad alte temperature, mentre in campo integratori alimentari viene sfruttato per la sua azione evacuante e per il grado di dolcificazione. 

Proprietà benefiche dello zucchero

Il sorbitolo viene aggiunto all’interno di diversi integratori alimentari allo scopo lassativo, detossificante, ma anche in cosmetici per migliorare lo stato dell’organo sessuale maschile, come il gel Erogen X per migliorare l’erezione. 

Il sorbitolo viene spesso aggiunto anche al carbone vegetale, a dentifrici e collutori grazie alla sua azione anti-carie, consigliato soprattutto per l’igiene orale dei bambini. Il sorbitolo è ideale per combattere la secchezza cutanea, in caso di stipsi. Il Ph del sorbitolo, compreso tra il 5 e il 7, utili all’interno delle formulazioni di creme e cosmetici.

Effetti collaterali e controindicazioni del sorbitolo

Il sorbitolo presenta qualche effetto collaterale e controindicazione. La sua assunzione viene sconsigliata ai soggetti affetti da diabete. Lo zucchero inibisce difatti la produzione dell’insulina a livello dei tessuti. Il sorbitolo viene inoltre sconsigliato in presenza di patologie renali e cardiache. 

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi