Scaldacera elettrico per depilazione con cera: guida alla scelta dei migliori, tipologie e opinioni

Esistono vari metodi per rimuovere i peli tra cui la ceretta calda. Gli strumenti per la cera, chiamati “scaldacera” sono tra le soluzioni migliori che possano esistere per consentire la depilazione in casa, come se foste dall’estetista. Sono pratici e facili da utilizzare, infatti non occorre recarsi in alcun centro bellezza per avere una pelle morbida e liscia.

 Grazie al calore i pori si dilatano, e dopo ciascuna seduta di depilazione con lo scaldacera, i peli avranno una ricrescita più lunga che va dalle 2 alle 4 settimane, risultando così più sottili e deboli. Proprio per questo motivo la depilazione con la ceretta viene praticata sia da uomini che da donne, nonostante la rimozione dei peli richieda un trattamento diverso. Andiamo a vedere di seguito quali sono i migliori scaldacera acquistabili su Amazon a un prezzo eccezionale, che hanno ottenuto un buon riscontro dall’utenza come si può evincere dalle recensioni rilasciate sullo store.

Tipologie di scaldacera

Le tipologie attualmente più diffuse sono quelle a rullo con un applicatore molto comodo oppure quelle con il contenitore, che è formato da un barattolo nel quale si riscalda la cera, e talvolta dotato di una spatola per spalmarla.

Il modello a rullo, è la soluzione più utilizzata dai giovani per praticità e comodità. Basta collegare l’apparecchio a una presa elettrica, inserire lo stick e tenere in mano il rullo da passare sulle zone interessate applicando una leggera pressione. La cera si mantiene a una temperatura costante e quando termina la si può sostituire con apposite ricariche. La tipologia a barattolo, invece, è quella più diffusa nei centri estetici perché consente di riscaldare una quantità maggiore di cera e di mantenerla calda. Più igienico, il suo utilizzo richiede una certa manualità e pratica, che si acquisisce dopo pochi utilizzi.

Prima di scegliere il modello migliore è opportuno verificare la velocità impiegata per portare la cera a una giusta temperatura, quanto tempo si mantiene calda e sciolta per favorire le operazioni di depilazione. I modelli a rullo impiegano 10-20 minuti prima di raggiungere la temperatura che mantengono costante grazie all’alimentazione elettrica. Quelli a barattolo, hanno un tempo di riscaldamento che varia in base alla quantità di cera da riscaldare. Per mantenere la cera calda, occorre assicurarsi che il barattolo sia dotato di coperchio isolante e che sia realizzato in alluminio.

Il costo della cera è un altro elemento che va considerato prima dell’acquisto. I modelli a rullo hanno ricariche facili da inserire e molto economiche. Meglio optare per modelli universali così da non dovere acquistare necessariamente una ricarica che funzioni su un determinato modello. I modelli a barattolo sono predisposti con cestelli per trattamenti a freddo e a caldo.

La scelta tra i due modelli è legata alle abitudini e caratteristiche come ad esempio la presenza della spatola nel modello a barattolo che consente una migliore distribuzione della cera, più uniforme rispetto il rullo, che è comodo e con un costo molto accessibile. Rispetto ad altri sistemi di depilazione però, il dolore per lo strappo è maggiore specie per chi è sensibile.

I migliori scaldacera professionali

Quando si decide di acquistare uno scaldacera per la depilazione, occorre prestare attenzione alle funzioni e potenzialità di ciascun apparecchio. Di seguito vi indichiamo la classifica di quelli che sono considerati i migliori prodotti acquistabili sullo store di Amazon, secondo quelle che sono le recensioni positive rilasciate da chi ha già acquistato e provato i prodotti.

Riscaldatore di cera, Luckyfine

Si tratta di un modello a barattolo con il contenitore removibile, realizzato in acciaio inox e la cera naturale compresa nel kit. L’apparecchio è dotato di schermo LCD che mostra i cambiamenti della temperatura interna per evitare ustioni, che può essere regolata mediante manopola. Facile da pulire, completo e semplice nell’utilizzo ha ottenuto un ottimo riscontro positivo dall’utenza. La cera in dotazione ha tutti ingredienti naturali come rosa, miele, lavanda e tea tree ideali per la rimozione dei peli del corpo e per rilassare la pelle post-depilazione. Funziona su tutte le zone del corpo ed è indicato anche per pelli sensibili. In dotazione nella confezione trovate 5 collane anti-vegetative che impediscono la fuoriuscita della cera dal contenitore. Disponibile per l’acquisto sullo store di Amazon a un prezzo interessante. Online potete trovare tutte le recensioni positive degli utenti soddisfatti per l’acquisto. Ottimo rapporto qualità – prezzo.

Offerta
Riscaldatore di cera, Luckyfine, Riscaldatore di cera di profondità di cera, Temprence regolabile,...
  • 【Schermo LCD per il controllo della temperatura】 - Il design migliorato dello schermo LCD mostra accuratamente i...
  • 【Cera dura naturale di alta qualità】 - Ingredienti per cereali in cera naturale con rosa, miele, lavanda e tea...
  • 【Abbellire la tua pelle】 - Funziona in tutte le aree del corpo, inclusi viso, braccia, ascelle, gambe, area bikini,...

Kit scaldacera professionale Mistral

Si tratta di uno scaldacera professionale, molto apprezzato dagli utenti che lo hanno acquistato sullo store di Amazon. Il kit è composto da 50 strisce depilatorie, un barattolo per la cera in titanio rosa e una spatola stendicera. Viene consigliato soprattutto per le cere in barattolo, con una capacità contenitiva di 400 ml. Secondo le recensioni positive è pratico, ottimo rapporto qualità – prezzo e facile da usare nonostante la mancanza delle istruzioni. Il funzionamento dell’apparecchio e quindi la temperatura sono regolabili mediante apposita manopola. Dotato di tappo trasparente resistente al calore, gommini antiscivolo, scioglie la cera in modo compatto e rapido. Include un pentolino aggiuntivo. Disponibile per l’acquisto a un prezzo vantaggioso sullo store di Amazon.

Kit scaldacera professionale per estetiste

Si tratta di un modello di scaldacera professionale che comprende due spatole in acciaio inox e una in legno, una confezione da 500 ml di latte toglicera, 3 fragranze di cere diverse e 2 strisce anallergiche. L’apparecchio impiega circa 10-15 minuti per riscaldare e sciogliere la cera per l’utilizzo. Al termine dell’utilizzo, si raffredda facilmente. Disponibile per l’acquisto sullo store di Amazon a un prezzo un po’ alto rispetto altri prodotti analoghi. Pur costando di più, è molto apprezzato dall’utenza come si può notare dalle recensioni positive che confermano la qualità del prodotto, la velocità nel riscaldare la cera e la durata nel tempo. Ottimo rapporto qualità – prezzo.

KIT SCALDACERA PROFESSIONALE QUADRATO EXPORT PER ESTETISTE
  • 1 Scaldacera Professionale Labor vaso 400 ml
  • 2 Spatole Stendi Cera 1 Spatole in legno
  • 1 Latte Toglicera da 500ml Idratante

Guida all’acquisto: come scegliere il migliore scaldacera

Prima di procedere all’acquisto di uno scaldacera è opportuno confrontare i vari modelli e scegliere quello che più si avvicini alle vostre esigenze. Pertanto è fondamentale considerare alcuni fattori che vi aiuteranno nella scelta, in particolare:

  • termostato: se la cera è troppo fredda la sua aderenza sulla pelle non consentirà di eliminare correttamente i peli. Questo farà sì che la persona dovrà passare più volte la cera sulla stessa zona, provocando irritazione e dolore sulla pelle. Al contrario, se è troppo calda ci si può ustionare. I migliori modelli sono dotati di termostato automatico, che si spegne non appena si raggiunge la temperatura massima e quando il dispositivo si raffredda. Con questo sistema la cera si mantiene a una temperatura costante e adeguata;
  • dimensione: dipende dall’uso che se ne fa. Questi apparecchi professionali hanno una capacità di oltre 300 ml e sono pensati per essere utilizzati frequentemente, in quanto necessitano di molta cera per mantenere la temperatura e la consistenza adeguata. Sono ideali infatti, per essere usati nei centri estetici. Per un uso domestico oppure occasionale su zone intime, labbra, sopracciglia o ascelle,  si consiglia di scegliere apparecchi di piccole dimensioni e capacità;
  • accessori: in base al modello che scegliete, potete trovare in dotazione nella confezione anche degli accessori per facilitarne l’utilizzo. Alcuni includono la cera e ne hanno anche di vari tipi. Pertanto può essere utile anche conoscere i vari tipi di cere e le relative differenze. Altri prodotti invece hanno in dotazione spatole, ciotole, pentolini extra in alluminio e strisce.
  • potenza: sono necessarie temperature elevate per consentire alla cera di sciogliersi. Un buon apparecchio deve essere in grado di riscaldare e mantenere costante la temperatura durante tutto il trattamento. La potenza è una delle peculiarità indispensabili su cui prestare attenzione prima dell’acquisto. La potenza più comune è di 100 watt anche se quelli professionali possono arrivare a 300 watt. Il tempo di riscaldamento dipende anche dalla quantità di cera utilizzata, e la temperatura per sciogliere deve essere di circa 60° (regolabile a seconda della sensibilità della propria pelle);
  • funzioni: di solito sono gli indicatori LED, luci che si illuminano quando l’apparecchio è collegato alla corrente elettrica e quando raggiunge la temperatura, il termostato regolabile, la possibilità di selezionare i vari livelli di temperatura (basso, medio, alto). Ci sono modelli dotati di “disconnessione automatica”, ovvero quando la temperatura raggiunge livelli troppo alti si spegne per non surriscaldare troppo la cera.

Vantaggi e svantaggi di uno scaldacera

Lo scaldacera altro non è che un pentolino che serve per riscaldare la cera fredda fino a scioglierla completamente. La sua peculiarità principale che lo differenzia dai classici pentolini, è la capacità di mantenere inalterata la temperatura in modo che la cera non indurisca o si bruci.

Questi dispositivi sono molto più rapidi dei tradizionali pentolini. Sono dotati di un sistema di filtro che pulisce la cera già utilizzata, in modo da essere più igienica e che possa durare il più a lungo. Non a caso, molti modelli hanno un termostato che mantiene costante la temperatura impostata. La cera rimane uno dei prodotti più utilizzati per la rimozione dei peli oltre che un metodo dai risultati eccellenti, perché il calore aiuta l’apertura dei pori e quindi facilita lo strappo del pelo. Vediamo quali sono i principali vantaggi e svantaggi:

  • vantaggi: rapidità, facilità di utilizzo, crescita ritardata dei peli, pelle morbida e liscia, estirpazione del pelo dalla radice;
  • svantaggi: possibilità di ustionare la pelle, non è consigliata per pelli delicate e sensibili, dolorosa, non può essere usata in presenza di vene varicose.

Modalità di utilizzo

Il funzionamento dello scaldacera dipende dal tipo di dispositivo che acquistate. Quelli per uso professionale hanno barattoli con una capacità che può superare i 300 ml e quindi necessitano di più cera, tempo a disposizione e soprattutto di maggiore potenza per funzionare. Gli apparecchi per uso domestico, invece, hanno una capacità inferiore.

Nonostante la differenza tra i vari modelli, la cera deve sempre essere riscaldata alla massima temperatura per scioglierla nel minore tempo possibile. Appena avrà raggiunto i 40-50° si può utilizzare. Questa temperatura però non vale in caso di pelle molto sensibile.

Se avete acquistato un apparecchio con filtro, questo avrà una certa posizione. In alcuni modelli si trova sopra il pentolino, in altri è un contenitore a parte. In entrambi i modelli, la cera va collocata all’interno del filtro a una temperatura di 125 °C, in modo che possa essere sterilizzata e riutilizzata una volta raffreddata.

Si possono acquistare vari tipi di cera, da quelle più costose, che possono essere usate varie volte, senza perdere la propria efficacia e prive del rischio che possano bruciarsi a quelle più economiche, che una volta filtrate, si sciolgono molto più rapidamente e non sono in grado di strappare il pelo alla radice.

Manutenzione e pulizia

Dopo ogni utilizzo è bene sempre pulire l’apparecchio. Il nostro consiglio è quello di metterlo in funzione come se lo doveste usare. Una volta che il barattolo è caldo, i residui della cera all’interno si scioglieranno. A questo punto, potete spegnere il dispositivo. Prendete un batuffolo di cotone, inzuppatelo nell’alcool e passatelo all’interno del contenitore prima che si raffreddi. La cera aderirà al cotone.

Non appena il batuffolo sarà sporco, cambiatelo con uno pulito e ripetete l’operazione fino a quando non avrete rimosso tutta la cera. Si può utilizzare l’alcool denaturato oppure a 90° per pulire il contenitore. Ci sono in alternativa diversi prodotti realizzati per la pulizia degli scaldacera, che possono essere acquistati in negozi specializzati o anche online.

Dove acquistare uno scaldacera? Prezzi

Esistono diversi modelli più o meno accessoriati di scaldacera, per uso professionale oppure domestico. Per il vostro acquisto, potete consultare il catalogo dei prodotti sullo store di Amazon, dove ne troverete tantissimi di qualità, suddivisi per recensioni e fasce di prezzo. Senza dubbio, ciò che dovete considerare sono le peculiarità tecniche riportate nelle schede descrittive che accompagnano i singoli prodotti e confrontare tra loro quelli che possono in qualche modo soddisfare le vostre esigenze.

Per fare ciò, potete consultare le varie recensioni degli utenti che hanno provveduto all’acquisto e che hanno deciso di condividere la propria esperienza. Diffidate da prodotti troppo economici, privi di garanzie e di recensioni. Il prezzo di questi dispositivi può superare anche i 100 euro se si tratta di prodotti professionali, dotati di accessori.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi