Trimmer barba: guida all’acquisto dei migliori, caratteristiche e prezzi

Un regolatore da barba è uno strumento utile per coloro che non hanno l’abitudine di radersi con la lametta o con il tradizionale rasoio elettrico. Viene utilizzato dai professionisti ma anche in casa, per ridefinire le basette, sfumare i capelli, radere e regolare la barba. In commercio esistono diversi modelli e ognuno ha delle connotazioni diverse che lo rendono un prodotto molto apprezzato dagli uomini.

Andiamo a vedere nello specifico quali sono i migliori modelli, che tipo di caratteristiche possiedono, dove è possibile acquistarli e altre utili informazioni indispensabili per la scelta del modello che possa essere in grado di soddisfare le vostre esigenze.

Che cos’è e a cosa serve un regolatore da barba?

Quando si decide di volere acquistare un regolatore da barba, spesso ci si ritrova dinnanzi tantissimi modelli che apparentemente possono sembrare simili tra loro, ma che in realtà hanno delle differenze sulle prestazioni. Prima di procedere all’acquisto, bisogna porre attenzione ad alcuni aspetti che sono legati allo scopo per cui necessita utilizzarlo.

I modelli sono molti e comprendono rasoi elettrici dotati della funzione per la regolazione della barba, quindi che includono vari accessori per regolare barba e baffi, e in alcuni casi anche i capelli. Per chi ama tenere la barba lunga, la scelta si può direzionare su dispositivi che consentano di tagliare e curare barba e baffi ma anche le basette, scegliendo varie lunghezze.

Un regolatore da barba serve per regolare la barba e non tutti i modelli permettono di tagliare anche le basette. Quindi questo è un primo aspetto su cui soffermarsi nella scelta. L’impostazione della lunghezza dipende dalle vostre preferenza, se si desiderano tagli corti occorre utilizzare un pettine di precisione e questa funzione è contemplata nei regolatori da barba. Non è possibile però, radere a zero come invece si può dare con un rasoio, quindi sulla pelle uno strato di peluria rimarrà sempre.

I risultati ottenuti con un regolatore da barba saranno sempre migliori di quelli che potrete ottenere utilizzando apposite forbici, che si usano anche per il taglio dei capelli. Questi dispositivi, sono progettati appositamente per questo, per permettere di intervenire nei punti come il contorno viso, dove difficilmente le forbici arriverebbero. Possono anche aiutare a mantenere la pelle morbida, evitando arrossamenti e infiammazioni. Tra l’altro sembrano anche essere adatti per coloro che hanno pelli delicate, e con acne.

Migliori regolatori da barba

Philips BT9297/15

Un prodotto considerato il top della gamma, perché dispone sul dorso di un puntatore laser che consente di sagomare perfettamente il pizzetto e la barba sul viso. Dotato di un blocco lame rotante, che può essere utilizzato a 30 mm di ampiezza oppure lateralmente per il contorno viso a 15 mm. Possiede in dotazione due pettini uno per le zone sottostanti i baffi e un altro per regolare velocemente la barba.

La misura di taglio senza pettini è di 0.4 mm, mentre se si utilizzano i regolatori si possono scegliere 17 misure, fino a 7 mm. Ottima autonomia della batteria a litio, con durata massima di 1 ora e si ricarica in 60 minuti. Facile da pulire in quanto le lame si possono lavare sotto il getto dell’acqua e non occorre lubrificarle. Il prodotto è acquistabile sullo store di Amazon a un prezzo molto interessante, dove potrete anche trovare le recensioni positive degli utenti che hanno provveduto all’acquisto.

Philips BT9297/15 Serie 9000 Regolabarba con Guida Laser e Rifinitore di Precisione, Durata 80 min...
  • Regolabarba con sistema di guida laser per ottenere risultati precisi e simmetrici
  • Sistema Lift&Trim, solleva i peli allineandoli alle lame per un taglio preciso ed uniforme già dalla prima passata
  • Testina regolabarba da 32 mm e accessorio rifinitore di precisione

Braun BT5070

Un prodotto ideale per ridurre i tempi di manutenzione. Le lame si possono togliere con un semplice click, per spazzolarle con più precisione. Sempre per ottenere una maggiore pulizia, si possono anche pulire sotto il getto dell’acqua, in quanto impermeabili. Questo regolatore ha un’ampiezza di 30 mm, dotato anche di uno scatto per definire i contorni.

Grazie a questa funzione risulta ottimo per regolare il pizzetto o la barba sagomata. Il taglio minimo senza utilizzo del pettine è di 0.5 mm mentre, con gli accessori in dotazione si può arrivare fino a un massimo di 20 mm. La batteria ha un’efficienza di 40 minuti e si ricarica in un’ora. Nel caso la batteria fosse scarica, si può alimentare con la corrente. Disponibile su Amazon per l’acquisto a un prezzo molto interessante. Online sono consultabili tutte le recensioni positive degli utenti che hanno acquistato il prodotto e ne sono rimasti entusiasti.

Offerta
Braun Regolabarba Uomo BT5070 Rasoio Elettrico Uomo, Tagliacapelli, Barba Ottima Grazie agli...
  • Ottima regolazione e styling
  • 25 impostazioni di lunghezza per ottenere un ottimo risultato
  • Le lame affilate di lunga durata assicurano un taglio preciso

Remington MB4045 E51

Questo prodotto è l’ideale per coloro che amano portare la barba lunga, in quanto sembra essere in grado di regolare fino a 35 mm, nonché uno tra i pochi in commercio in grado di fare un taglio di precisione. Il minimo taglio senza l’utilizzo del pettine parte da 0.5 mm mentre con l’ausilio dei pettini si possono ottenere fino a 30 posizioni diverse. Per migliorare la precisione vengono anche date in dotazione una spazzola da barbiere, un paio di forbici professionali.

L’alimentazione avviene tramite batteria con un’autonomia di un’ora e mezza, e una ricarica di 4 ore. Le lame in titanio possono essere separate per consentire una maggiore pulizia, semplice e veloce, anche sotto il getto dell’acqua. Il prodotto è disponibile per l’acquisto sullo store di Amazon a un prezzo molto interessante. Online è possibile trovare le recensioni positive dei clienti che hanno acquistato il prodotto e ne sono rimasti entusiasti per la qualità e resistenza.

Offerta
Remington MB4045 E51 Kit Regolabarba, Lame in Titanio
  • Lame rivestite di Titanio, Auto-affilanti, Lavabili
  • Pettine regolabile XL (20-35mm), Pettine regolabile per tagli corti (1.5-18 mm), Pettine per barba corta (1-5mm)
  • Rifinitore a scomparsa per dettagli, Rotella per la regolazione del taglio

Come scegliere un buon regolatore da barba? Caratteristiche

I regolatori da barba devono essere facili da utilizzare, leggeri, con delle lame di qualità, accessoriati con pettini e altri arnesi in dotazione. Tutte queste peculiarità distinguono i vari modelli, rendendoli così precisi e al contempo affidabili. Nello specifico:

  • versatilità: i vari modelli multifunzione devono consentire un utilizzo per barba e baffi. La possibilità prevista per alcuni modelli è anche quella di potere scegliere tra 20-30 impostazioni diverse di lunghezza, quindi questo consente un utilizzo per il taglio basette o per la depilazione del corpo. I migliori modelli sono adatti per essere usati su pelle bagnata e asciutta, quindi sotto la doccia oppure con gel, lozioni e schiume;
  • pettini: servono per consentire un taglio barba e capelli uniforme. Più la peluria è folta e lunga, maggiori dovranno essere le dimensioni e la robustezza dei pettini. Esistono i regolatori con pettini intercambiabili o fissi. I primi funzionano bene se sono robusti e se non supportano tante possibilità di impostazioni della lunghezza. I secondi, quelli fissi, permettono di selezionare la lunghezza con apposita rotella, pratici, sono utili quando si hanno barbe folte e lunghe;
  • lame: sono il punto di forza di questi dispositivi. Possono essere in acciaio al carbonio le più affilate, che non si corrodono, ideali per le barbe folte, quelle in carbonio con titanio, oppure in ceramica ancora più robuste di quelle in acciaio inox. Le lame a seconda dei modelli, possono essere lavate, risciacquate in modo da potersi adattare a qualsiasi tipologia di barba o baffi. A prescindere dal materiale con cui sono realizzate, è importante che siano regolabili per le varie lunghezze anche mediante il display, cui molti modelli di ultima generazione sono dotati. Inoltre devono essere ipo-allergeniche, affilate;
  • testina: deve essere in grado di seguire tutte le curvature del viso. Per ottenere una barba modellata è necessario che possa scorrere sugli angoli delle labbra, intorno alle narici, al collo e alle orecchio. Per chi ha una peluria dura, occorrono lame a doppio taglio che offrono una maggiore precisione nel modellare;
  • accessori: molti modelli sono accessoriati con kit che permettono di ottenere lunghezze diverse di barba, baffi e basette. Alcuni hanno dei pettini in dotazione per modellare il pizzetto oppure forbici per il taglio. 

Alimentazione e svantaggi

Esistono dispositivi con cavo di alimentazione, quelli dotati di batterie al lito ricaricabili e quelli che hanno entrambe le funzioni. Sicuramente quelli cordless sono i più pratici da utilizzare a scapito però della precisione e affidabilità, cui sono conosciuti quelli alimentati con cavo elettrico. La migliore soluzione sarebbe quella di acquistare un regolatore dotato sia di alimentazione che di batteria, in modo che durante la rasatura possa essere alimentato dalla batteria, e al termine possa essere ricaricato con la corrente.

Il maggiore difetto di questa tipologia è la presenza del cavo che spesso è una sorta di ostacolo durante l’utilizzo perché non consentono di effettuare i movimenti necessari per tagliare e modellare la barba.

La maggiore parte dei regolatori da barba senza fili è alimentata da batterie ricaricabili al litio, che possiedono un’autonomia di 40-60 minuti e un tempo di ricarica anche di 4 ore. Optate nella scelta di modelli che abbiano una funzione di ricarica veloce e che possiedano anche la “doppia tensione” nel caso in cui abbiate necessità di andare all’estero.

Modalità di utilizzo

L’utilizzo di un regolatore da barba è molto semplice, ma per ottenere ottimi risultati occorre seguire dei semplici passaggi. In particolare:

  • lavaggio e asciugatura barba: prima di azionare il vostro regolatore dovete lavare e asciugare la barba, utilizzando i prodotti soliti per capelli come shampoo oppure detergenti specifici sempre di qualità. Una volta effettuato il lavaggio, potete procedere con l’asciugatura per eliminare l’umidità utilizzando un asciugamano e con un pettine lisciare la peluria;
  • lunghezza: occorre impostare la lunghezza, mediante i pettini in dotazione, per evitare di tagliare la barba troppo corta o lasciarla lunga;
  • collo: dopo avere seguito i passaggi precedenti si passa alla fase di “rifinitura”. Occorre rimuovere il pettine che avete utilizzato e iniziare a radere la zona collo partendo dal punto in cui volete fare iniziare la barba. In questa fase non abbiate fretta e rimanete calmi, in quanto se sbagliate a radere non potrete più rimediare;
  • guance: dopo avere rasato il collo e quindi pulito il tutto, si passa alle guance, che incorniciano il viso. Si deve stabilire il confine tra barba e guancia rasata, fare scivolare il regolatore sulla guancia partendo dalla parte superiore. Quindi si procede con il taglio fino alla mascella, procedura che si deve ripetere due volte per ottenere una lunghezza finale di 2 mm;
  • mento: una volta creata la simmetria viso – mascella, si passa al mento. In questo caso si deve compiere un movimento che parte dall’alto e scende verso la mascella. A questo punto, una volta terminato il taglio si passa il pettine tra i peli in modo da controllare se ci sono dislivelli.

Manutenzione e pulizia

Diversi modelli richiedono al termine dell’utilizzo di essere svuotati dei peli raccolti durante il funzionamento e di essere lubrificati con olio. In alcuni casi, sono dotati di aspiratore integrato che raccoglie la peluria tagliata evitando di otturare il lavandino. L’ideale sarebbe quello di acquistare modelli che possono essere puliti con acqua, non appena svuotati.

Tenere pulito il regolatore da barba è importante sia per l’igiene personale che per fare funzionare correttamente e nel più lungo tempo possibile il dispositivo. Come abbiamo detto prima, alcuni modelli necessitato di una lubrificazione con olio, che spesso si trova in dotazione oppure può essere acquistato in un secondo momento. Laddove necessaria, questa operazione non deve eseguita dopo ogni utilizzo ma solo se non siete soliti utilizzarlo di frequente.

Per lubrificare le lame occorre: pulire il dispositivo e le lame, applicare l’olio sulla parte inferiore delle lame cercando di raggiungere entrambi i livelli, accendere il regolatore per 30 secondi, riapplicare l’olio e riaccendere il dispositivo. A questo punto il regolatore è pronto per un nuovo utilizzo.

Dove comprare un regolatore da barba? Prezzi

Il regolatore da barba, uno strumento molto acquistato dagli uomini, è acquistabile sia nei negozi di elettronica che nei negozi online o store come Amazon, che consente di mettere a confronto i vari modelli, capirne il funzionamento e le caratteristiche grazie alle numerose recensioni scritte dai clienti. 

Il prezzo è molto importante in quanto stabilisce la fascia di appartenenza del prodotto, se di fascia media sarà compreso dai 40 ai 70 euro. Le funzioni oltretutto, determinano così come il materiale se si tratti o meno di prodotti di qualità. Le fasce basse oscillano dai 20 ai 40 euro, e sicuramente saranno meno performanti delle fasce alte dai 70 euro ai 100 euro che consentono rifiniture e tagli di precisione anche per coloro che possiedono barbe difficili da gestire.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi