Olio di Amaranto: proprietà, benefici e controindicazioni

L’olio di amaranto si estrae da una pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Amarantacee. La formulazione viene spesso utilizzata nei prodotti cosmetici naturali e nelle creme corpo sfruttando tutte le sue proprietà benefiche. Dalla pianta si ottiene l’olio di amaranto, mentre le foglie si rendono adatte per l’alimentazione.

L’olio di amaranto agisce soprattutto sul metabolismo basale, incrementando i suoi processi, sui radicali liberi grazie alla sua azione antiossidante. Andiamo ad approfondire tutte le caratteristiche e gli utilizzi dell’olio di amaranto all’interno dei paragrafi successivi.

Continua a leggereOlio di Amaranto: proprietà, benefici e controindicazioni

Caffeina: proprietà, benefici e controindicazioni

La caffeina, contenuta nella classica bevanda del caffè e in diversi trattamenti erboristici e farmaceutici, è un alcaloide ad azione stimolante. La caffeina si trova presente nelle specie vegetali del caffè, del tè, mate, guaranà e cola. Ad isolare per primo il principio attivo, dai chicchi di caffè, fu il chimico tedesco Friedlieb Ferdinand Runge nel 1819.

La sua azione stimolante è conosciuta in tutto il mondo grazie ad alcune bevande e alimenti come il caffè, considerata come una sostanza psicoattiva stupefacente naturale. La caffeina integra sia effetti benefici che alcune controindicazioni, spesso protagonista di alcuni dibattiti medici e scientifici. Procediamo per gradi e andiamo a scoprire tutte le caratteristiche, proprietà ed effetti nocivi della caffeina all’interno dei paragrafi successivi.

Continua a leggereCaffeina: proprietà, benefici e controindicazioni

Echinacea: cos’è, proprietà benefiche e controindicazioni

L’Echinacea è una pianta sfruttata a livello naturale per le sue proprietà immunostimolanti. L’Echinaceo appartiene al genere delle piante erbacee perenni, della famiglia delle Asteraceae, originaria del Nord America ma conosciuta in tutto il mondo.

Allo scopo strettamente ornamentale l’Echinacea presenta nove specie differenti, sfruttate anche in campo erboristico. All’interno dei paragrafi successivi andiamo quindi a scoprire tutte le caratteristiche della pianta, le sue proprietà benefiche e le eventuali controindicazioni.

Continua a leggereEchinacea: cos’è, proprietà benefiche e controindicazioni

Zinco: cos’è, in quali alimenti si trova, proprietà benefiche e controindicazioni

Lo Zinco è un minerale estremamente importante per l’organismo, presente all’interno di diverse formulazioni naturali a contrasto di disturbi e patologie. Lo Zinco attiva ben 300 funzioni diverse ed enzimi, prodotto dall’organismo umano in circa 2 grammi dalle ghiandole salivari, dal pancreas, dalla prostata e dalle cellule immunitarie.

Il minerale prodotto dal nostro corpo si rivela però insufficiente. Proprio per questo motivo lo Zinco deve essere integrato attraverso l’alimentazione, o sotto forma di integratori. Andiamo quindi ad approfondire tutti gli aspetti legati allo Zinco, dalle proprietà benefiche alle controindicazioni.

Continua a leggereZinco: cos’è, in quali alimenti si trova, proprietà benefiche e controindicazioni

Licopene: cos’è, a cosa serve, proprietà benefiche e controindicazioni

Il Licopene viene spesso integrato all’interno di prodotti a formulazione naturale. Il Licopene vanta diverse proprietà benefiche a contrasto dell’invecchiamento e delle patologie tumorali, dimostrandosi uno degli antiossidanti presenti in natura più potenti al mondo. Il Licopene consiste in un idrocarburo isomero aciclico del beta-carotene, presente nelle specie vegetali del solanum lycopersicum o pomodoro.

In natura la sostanza si trova sia nelle piante che nei funghi, rappresentando in campo agricolo la seconda specie più coltivata a livello europeo. Procediamo per gradi e andiamo ad analizzare tutte le caratteristiche del Licopene, dalle sue proprietà benefiche per l’organismo, alle controindicazioni.

Continua a leggereLicopene: cos’è, a cosa serve, proprietà benefiche e controindicazioni

Serenoa: cos’è, proprietà benefiche, come si assume, controindicazioni

La Serenoa si presenta come una pianta particolarmente sfruttata in campo naturale contro i disturbi maschili della prostata. La Serenoa repens è conosciuta anche sotto la denominazione di Sabal serrulata, appartenente al genere della famiglia delle Arecaceae. Il nome della Serenoa rende omaggio al botanico statunitense Sereno Watson, esteticamente simile ad una palma a fusto in grado di raggiungere fino ai 4 metri di altezza. All’interno dei paragrafi successivi andiamo a scoprire tutte le caratteristiche legate alla Serenoa, le proprietà benefiche contro la prostatite maschile, i metodi di assunzione e le controindicazioni.

Continua a leggereSerenoa: cos’è, proprietà benefiche, come si assume, controindicazioni

Ginkgo Biloba: cos’è, proprietà benefiche, controindicazioni

La Ginkgo biloba è una specie appartiene alla famiglia sopravvissuta delle Ginkgoaceae. L’albero possiede un’origine antichissima, risalente a 250 milioni di anni fa. Il principio attivo si trova spesso all’interno di diversi prodotti naturali, consigliato in caso di disturbi circolatori e per incrementare la concentrazione e memoria.

La pianta raggiunge mediamente i 30-40 metri di altezza, reperibile in tutto il mondo e utilizzata come ornamento in parchi e giardini pubblici. Anche in campo design la Ginkgo biloba ispira tutt’oggi moltissime creazioni in campo gioielleria e accessori. Andiamo a scoprire insieme tutte le caratteristiche, le proprietà benefiche e le controindicazioni della pianta.

Continua a leggereGinkgo Biloba: cos’è, proprietà benefiche, controindicazioni

Olio di scorza di Limone: cos’è, come si utilizza, proprietà e controindicazioni

L’olio di scorza di limone viene utilizzato all’interno di diverse formulazioni naturali. L’olio viene estratto direttamente dalla buccia dell’agrume, conservando tutta la sua profumazione intensa e il colore tipico del Sole. Il frutto Mediterraneo per eccellenza trova diverse proprietà benefiche anche in campo salutare. L’olio di scorza di limone è un oleolito che si ottiene tramite la macerazione della buccia. Ma andiamo a scoprire insieme tutte le sue proprietà, gli utilizzi, le eventuali controindicazioni all’interno dei prossimi paragrafi.

Continua a leggereOlio di scorza di Limone: cos’è, come si utilizza, proprietà e controindicazioni

Mentolo: cos’è, come assumerlo, proprietà benefiche e controindicazioni

Il mentolo è una sostanza vegetale contenuta all’interno delle foglie di diverse varietà. Il principio attivo si trova soprattutto nella specie vegetale appartenente al genere Mentha. In natura il mentolo presenta una colorazione bianca, sotto forma di alcol chirale, dimostrandosi un alcol chirale di forma solida.

Il mentolo è conosciuto soprattutto per le sue proprietà benefiche verso l’organismo, ma anche come ingrediente principali di diversi alimenti e snack. All’interno dei paragrafi successivi andiamo ad analizzare tutte le proprietà benefiche, i metodi di assunzione e le controindicazioni date dal mentolo.

Continua a leggereMentolo: cos’è, come assumerlo, proprietà benefiche e controindicazioni

Ippocastano: cos’è, proprietà benefiche e controindicazioni

L’ippocastano è una pianta medicinale particolarmente sfruttata all’interno di diversi prodotti a formulazione naturale. La pianta viene utilizzata a contrasto della fragilità venosa e capillare promuovendo diversi effetti benefici per l’organismo. Andiamo a scoprire tutte le proprietà dell’ippocastano all’interno dei paragrafi successivi.

Continua a leggereIppocastano: cos’è, proprietà benefiche e controindicazioni

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi