Ginseng Panax: proprietà, benefici e controindicazioni

Il Ginseng Panax è una pianta molto particolare che trova largo impiego nell’industria delle specie medicinali. Presenta diverse proprietà benefiche per l’organismo umano, dall’azione antistress a quelle adattogene. La pianta è parte integrante di diversi rimedi naturali e coadiuvanti alle terapie utilizzabili in caso di diversi disturbi, come diabete mellito. Ma andiamo ad approfondire tutte le sue proprietà, la posologia e le eventuali controindicazioni.

Ginseng Panax: descrizione della pianta

Il Ginseng Panax o Ginseng Coreano è una pianta appartenente alla famiglia delle Araliaceae, originaria dell’Asia orientale e del Nord America. Questa specie è perenne e raggiunge altezze comprese tra i 30 e gli 80 centimetri. Prese foglie sottili e dentate e il rizoma è molto carnoso, mentre i suoi fiori assumono un colore tra il verde e il giallo. Il frutto del Ginseng Panax è grande quanto un pisello e si distingue dai suoi toni del viola lucido, caratterizzato dalla presenza di due semi. La forma della radice ricorda la fisionomia umana, motivo per il quale il Ginseng Panax è conosciuto anche come ‘Pianta dell’Uomo‘.

Quello che viene utilizzato, dello ginseng, è la radice, a cui vengono attribuite la maggior parte delle sue proprietà benefiche. Questa radice viene estratta e lavorata a livello industriale o artigianale, rendendola adatta all’uso all’interno di integratori e composti d’uso erboristico.

Estratto di Ginseng Panax: proprietà benefiche

La radice del Ginseng Panax è una ricca fonte di vitamine, polisaccaridi e oli essenziali, ma oltre alla sua componente nutritiva, ha diverse azioni benefiche per l’organismo. Il Ginseng Panax può aiutare ad incrementare la resistenza allo stress, l’energia e rafforzare la resistenza immunitaria del corpo umano.

A beneficiare della pianta sono anche il sistema endocrino e l’apparato neurologico che, grazie al ginseng coreano, possono favorire il mantenimento dei loro equilibri, anche in caso di trattamenti farmacologici, lesioni meccaniche o sistemiche.

Il Ginseng Panax è conosciuto anche per la sua possibile azione ipoglicemizzante, che può contribuire alla normalizzazione dei livelli di glucosio nel circolo sanguigno in caso di diabete mellito. La pianta sembra inoltre possedere una possibile azione afrodisiaca, è un ottimo coadiuvante anche nella lotta contro l’invecchiamento e in caso di  problemi gastrointestinali. Le proprietà benefiche del Ginseng sono particolarmente legate alla resistenza contro il freddo, il caldo e alla fatica fisica.

Il consumo della pianta, in relazione a giuste abitudini alimentari, può aiutare a riequilibrare i livelli di colesterolo, migliorare il circolo sanguigno.

Valori nutrizionali e calorie del Ginseng Panax

I valori nutrizionali del Ginseng sono sorprendenti, per quantità come per completezza. Basti pensare che la radice (cioè, l’estratto utile alla lavorazione), è il principale veicolo nutritivo della pianta e pertanto, è ricco di sostanze utili all’organismo umano come a quello botanico. I suoi valori nutrizionali, in riferimento a 100 g di prodotto, sono composti da 5 grammi di proteine, 2 di lipidi,  9 grammi di carboidrati e circa 2 grammi di zuccheri. La quantità di ginseng sopra indicata fornisce 205 calorie. Da un’analisi superficiale di questi valori, emerge che il Ginseng è un prodotto sorprendentemente qualitativo, per la sua scarsità di grassi e zuccheri e perché, come pochi altri, riesce a fornire tutti e quattro i macronutrienti, oltre ad una buona quantità di fibre.

Dosi consigliate di Ginseng Panax

Il Ginseng Panax viene consigliato nelle dosi giornaliere di 30-40 mg per quanto riguardo l’estratto; 2 capsule sotto forma di integratore e 30 gocce di tintura madre. L’assunzione di Ginseng Panax è consigliata entro e non oltre le 16 del pomeriggio, onde evitare problemi legati all’insonnia. Prima di iniziarne l’assunzione è consigliabile chiedere consiglio al medico, specialmente se si intrattengono terapie farmacologiche di varia natura.

Controindicazioni del Ginseng Panax

L’utilizzo del Ginseng Panax è sconsigliato in caso di ipertensione,insonnia, tachicardia, tremori, gravidanza e allattamento, patologie psichiche, convulsioni, specialmente in relazione alle sue proprietà eccitanti ed energizzanti. La sua assunzione può però provocare interazioni con i trattamenti farmacologici anticoagulanti, la fenelzina, l’insulina e altri farmaci ipoglicemizzanti.

Prodotti a base di Ginseng Coreano: quali sono, dove si acquistano e quanto costano

Diversi articoli vengono realizzati con il Ginseng Panax. Alcuni di questi sono estratti puri, secchi, altri sono bibite, tintura madre e integratori. Sono acquistabili nei normali supermercati e ipermercati, nelle farmacie, parafarmacie, erboristerie, negozi di articoli sportivi e biologici. I prezzi variano molto, poiché sono molto diversi per formulazione e tipologia di consumo. Partono dai 5 euro, fino ad arrivare a 150, nel caso degli integratori.

Lascia un commento

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie come specificato nella cookie policy, in alternativa ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi