Dermatite Atopica in Breve

SCENARIO

La dermatite atopica nota anche come aczema atopico e neurodermite è una seria patologia cronica con episodi accessuali ricorrenti.
Questa malattia si manifesta con eczema acuto, eritemi, formazione di vescicole, essudazione e croste sulla fronte, le guance ed il cuoio capelluto; successivamente si estende ad altre parti del corpo come le estremità, il torace e nuca. In età adulta le lesioni tendono ad essere più localizzate e a diventare croniche.
La prevalenza della dermatite atopica in Italia è stimata intorno al 14%. Tale dato putroppo ha visto un trend in salita negli ultimi 15 anni in tutta l'Europa. La popolazione urbana e le classi socioeconomiche più elevate registrano una prevalenza maggiore.


ISTANZE DEI PAZIENTI

La dermatite atopica, a causa del prurito ha un enorme impatto sulla qualità di vita dei pazienti (QoL). Il prurito infatti è un sintomo difficile da controllare e accompagna le giornate dei pazienti. Anche la qualità del benessere notturno è fortemente influenzato da questa patologia che espone a mutamenti caratteriali importanti.
Pelle secca, eritema, edema, vescicole e croste, escoriazioni, ispessimento, infiammazione sono caratteristiche della malattia che condizionano lo svolgimento della vita quotidiana che si possono accompagnare con con disturbi ad espressione nervosa, disturbi alimentari, disturbi digestivi, disturbi dell'eliminazione, disturbi generali.
In considerazione di quanto emerso, quindi, vogliamo raccogliere il suo parere e i suoi bisogni attraverso alcune domande riportate sulla sezione successiva.